Enel, quotata in borsa dal 1999 è tra le società italiane con il più alto numero di azionisti, circa 1,5 milioni tra retail e istituzionali. Fondata negli anni ’60, era inizialmente la società pubblica per la distribuzione dell’energia. In seguito è stata parzialmente privatizzata (ma lo Stato ne detiene il parziale controllo, essendo il maggiore azionista) rimanendo la più grande azienda elettrica d’Italia ed affermandosi come la seconda utility quotata d’Europa per capacità installata. Enel è un operatore integrato, il cui business consiste nella produzione, distribuzione e vendita di elettricità e gas; è attivo in 40 paesi in tutto il mondo, con una capacità istallata netta di circa 96.000 MW. Oltre 61 milioni di persone si affidano a Enel per l’approvvigionamento di elettricità e gas (quest’ultimo settore è in particolare espansione per Enel che attualmente controlla  più del 10% del mercato italiano). Circa 80000 persone lavorano per Enel in Italia e nel mondo per garantire il mantenimento del servizio offerto e per un’ulteriore espansione del mercato. 

                                                             Vuoi investire in ENEL?    Clicca Qui