Brembo SpA progettaBrembo SpA progetta, produce e commercializza sistemi frenanti a disco e relativi componenti. Le azioni Brembo sono quotate alla Borsa Italiana.
I freni di Brembo sono dispositivi standard per le autovetture ad altissime prestazione quali Aston Martin, Porsche, Ferrari e Lamborghini.
Altre auto che utilizzano il sistema frenante Brembo sono: Abarth Grande Punto, Maserati GranTurismo S, Infiniti G35, Acura TL, Nissan GTR, Nissan 350Z, Nissan Sentra, Subaru Impreza WRX e Mitsubishi Lancer Evolution.
Inoltre, le seguenti case motociclistiche utilizzano sistemi frenanti Brembo: Cagiva, Ducati, MV Agusta, Aprilia, Bimota, BMW, Harley-Davidson, Husqvarna, KTM, IMZ-Ural, Yamaha, Triumph Motor Company, TM Racing.
Gli impianti frenanti Brembo vengono montati anche sulle autovetture da Formula 1, come la Ferrari, e i team di MotoGP di Yamaha e Ducati.
L'azienda è certificata QS9000 e ISO 9001, ed oltre a produrre sistemi frenanti possiede anche le fabbriche per la lavorazione delle materie prime, è quindi seguito in azienda ogni passo del processo, dalla raffinazione della materia prima alla distribuzione del prodotto finito, compresa la prototipazione, il montaggio dei componenti e il collaudo.

Brembo dispone di 22 stabilimenti di produzione e siti commerciali in 18 paesi. Brembo ha preventivato dai 90 milioni ai 100 milioni di euro di spesa in conto capitale per quest'anno, come affermato dal suo amministratore delegato.
Fiat SpA, la più grande casa automobilistica in Italia, prevede di investire sulla produzione di modelli più esclusivi nel mercato domestico, e questo non può che giovare a Brembo, che fornisce anche i marchi aziendali Maserati e Alfa Romeo.
Ciò significa che i titoli Brembo costituiscono un ottimo investimento sia nel breve che nel lungo periodo.

Trade Online ora!