Forex News

  1. Rimaniamo negativi sull’USD e vediamo nei cali un’opportunità di ricaricare i lunghi in EUR/USDBy Peter RosenstreichRimaniamo negativi sull’USD e vediamo nei cali un’opportunità di ricaricare i lunghi in EUR/USD.
  2. Dopo la decisione della FED, di lasciare tutto invariato, largamente nelle previsioni di mercato, abbiamo avuto uno stop al rafforzamento del dollaro, e calo euro. Questo ha permesso alle valute ANGLO, AUD, NZD, MEX, di recuperare ampiamente dopo gio
  3. L’USD si consolida mentre la Fed mantiene la rottaBy Arnaud MassetCome ampiamente previsto, la Federal Reserve ha mantenuto i tassi stabili mercoledì e ha apportato lievi modifiche, soprattutto cosmetiche, alla dichiarazione di accompagnamento.In
  4. Dall’ultima serie di dati economici, conferme di ottimismo per industria, negatività per i consumi. Ma gli occhi sono per la riunione FOMC-USA, per il futuro dei rialzi TASSI USA. Tassi invariati anche in AUD, e ridotte le aspettative pe
  5. Oggi dato NFP al centro dell’attenzioneBy Arnaud MassetL’apertura del vertice G20 di oggi sarà molto probabilmente eclissata dai dati finanziari, dal momento che, come di consueto, dal summit non arriverà nessuna decisione c
  6. Ancora una volta complici i dati economici pro-EU e sotto aspettative per USA, oltre alla politica, che hanno dato un certo movimento ai mercati, valute in particolare. La ECB ha confermato di stare studiando il TAPERING, e questo ha dato vigore all&
  7. La svendita dell’USD/CAD si stabilizza nonostante i dati poco brillanti dagli USABy Arnaud MassetDopo la caduta di oltre il 4% nelle ultime sette settimane, l'USD/CAD si sta stabilizzando intorno a 1.3250. Questo forte apprezzamento del loonie
  8. Inizio settimana in positivo, grazie al rialzo del petrolio, energia, e alla soluzione banche Veneto, che ridanno tono agli indici. Spinta pure dal settore alimentare, dal balzo di Nestlé da entrata di un fondo nell’asset. Prosegue pure
  9. Dati USA e aspettative sulla FedBy Peter RosenstreichContinua ad aumentare la volatilità dei tassi d’interesse sulla scia dei dati disomogenei sull’inflazione e la guidance delle banche centrali assume maggiore importanza. Ci&ograv
  10. Ieri le valute legate alle materie prime si sono stabilizzate, dopo che i prezzi del greggio hanno compiuto un brusco rally sulla scia delle voci di colloqui informali dell’OPEC che potrebbero portare a un congelamento della produzione alla con

Pagine