Forex News

  1. Con le comunicazioni delle varie banche centrali, di GIAPP, EU, USA, è oramai chiaro il loro intento di non “spaventare” o sorprendere i mercati con le loro decisioni, onde non innescare volatilità non desiderata. Chiara pur
  2. Settimana negativa per il cambio eur/usd che, dopo aver segnato, sul mercato spot, un minimo nella giornata di Mercoledì 18.11.2015 a 1.0612, ha reagito positivamente e ha intrapreso la via del rialzo facendo registrare nella giornata di Giove
  3. Sui mercati dei cambi, l’USD ha recuperato parte del terreno perduto contro le divise G10 dopo il brusco calo di ieri. La curva dei tassi USA è salita leggermente nella parte delle scadenze brevi, i rendimenti dei titoli a due anni sono
  4. Ieri è stata un’altra giornata delle Banche Centrali. Dapprima con BoJ Giapp, con tassi e politica monetaria invariati, e commenti di crescita moderata che prosegue, a dispetto dei dati pubblicati, che indicano recessione. Poi la FED, US
  5. La propensione al rischio torna a fare capolino dopo che dai verbali della riunione del FOMC di ottobre è emerso che i fondamentali economici degli USA sono solidi e che i membri sono d’accordo sul percorso futuro dei tassi. La chiarezza
  6. La pubblicazione dei verbali dell’ultimo FOMC sembra spianare la strada al rialzo dei tassi a Dicembre. Con una modifica all’usuale linguaggio parametrato, la Federal Reserve ha reso noto che, nonostante non ci sia una decisione già
  7. Ancora una giornata di consolidamento dei vari mercati globali, con un aumento dei timori ieri in mattinata, per i fattori geopolitica. Questo ha frenato gli indici, eccetto URSS, dato spinta ai bonds in EU. Un leggero miglioramento per petrolio su s
  8. Altri due miliardi per la GreciaDi Yann QuelennI negoziati fra la Grecia e l’Europa hanno compiuto un altro passo avanti verso l’esborso di 2 miliardi di euro per la ristrutturazione delle banche elleniche. Ricordiamo che il disaccordo er
  9. Gli eventi in corso a Parigi hanno attirato di nuovo l’attenzione degli operatori, generando un movimento dimesso dei prezzi. Secondo l’autorità americana per l’aviazione civile (FAA), due voli dell’Air France dall&rsqu
  10. Ieri abbiamo avuto una lunga serie di dati economici, ma quello che più importa, è stat oil comportamento dei mercati finanziari post-politica. Il fatto che dopo quanto avvenuto in Parigi, i mercati finanziari hanno tenuto molto bene, e

Pagine