Financial news

  1. IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI MAIRE TECNIMONT APPROVA L'EMISSIONE DI UN PRESTITO OBBLIGAZIONARIO RISERVATO AD INVESTITORI QUALIFICATI.IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI MAIRE TECNIMONT APPROVA L'EMISSIONE DI UN PRESTITO OBBLIGAZIONARIO RISERVATO
  2. Nuove Partecipazioni, Intesa Sanpaolo, UniCredit, Clessidra Sgr e Long-Term Investments Luxembourg (società indicata da Rosneft Oil), hanno dato esecuzione agli accordi che prevedono l’acquisizione da parte di quest’ultima società della totalit
  3. Reuters informa che il rendimento dell'obbligazione in euro a 8 anni lanciata da Fiat stamattina tramite Bank of America Merrill Lynch, Commerzbank, Goldman Sachs, Santander e UniCredit, secondo le prime indicazioni si attesta in area 4,75%.Reuters i
  4. Unicredit potrebbe attingere per circa 14-15 miliardi di euro dal nuovo piano Tltro annunciato dalla Bce. Lo ha affermato l'amministratore delegato di Unicredit, Federico Ghizzoni, in un'intervista concessa a La Stampa. Circa la metà della cifra sar
  5. In data odierna Acea ha completato con successo il collocamento di un'emissione obbligazionaria per un importo complessivo di 600 milioni di Euro della durata di 10 anni e tasso fisso, a valere sul programma Euro Medium Term Notes (EMTN) da 1,5 milia
  6. L’agenzia di rating Fitch ha annunciato di aver incrementato la valutazione sulle obbligazioni bancarie garantite (c.d. covered bonds) di UniCredit da “A+” ad “AA-“ con outlook che passa a “negativo” da “positivo”. La decisione è r
  7. Hera ha disposto in merito all'emissione di un prestito obbligazionario a valere sul programma Euro Medium Term Notes (EMTN) per un ammontare complessivo pari ad euro 500 milioni in linea capitale, da collocarsi esclusivamente presso investitori isti
  8. Facendo seguito al comunicato stampa del 18 giugno u.Facendo seguito al comunicato stampa del 18 giugno u.s., Hera annuncia i risultati finali dell'offerta parziale di acquisto rivolta ai portatori dei titoli rappresentativi del prestito obbligaziona
  9. Arnoldo Mondadori Editore ha completato l'operazione di collocamento privato di complessive 29.953.500 azioni ordinarie del valore nominale di 0,26 euro ciascuna a un prezzo per azione pari a 1,06 euro, per un controvalore totale di euro 31,75 milion
  10. Standard & Poor's Ratings Services ha annunciato di aver posto la valutazione su sette banche austriache in creditWatch con implicazioni negative a causa della decisione del governo di imporre perdite ai detentori del debito subordinato emesso da Hyp

Pagine