Analisi Tecnica

  1. La settimana appena conclusa è stata caratterizzata da elevata volatilità sui principali cambi legati all'euro e allo yen. Si sono registrati importanti massimi annuali su USDJPY e GBPJPY. Sugli indici azionari si evidenzia la conferma del trend ri
  2. La settimana appena trascorsa ha registrato un vigore del trend rialzista sia sugli indici azionari che sulla coppia di valute EURUSD. La soluzione al problema del debito pubblico americano ha risollevato gli animi degli investitori internazionali ch

Investire seguendo i Trend del momento

  1. Dopo la disastrosa settimana, che ha visto protagonista l'uscita della Gran Bretagna dall'Unione Europea, le banche continuano a segnare forti ribassi, portati da una situazione generale ancora molto destabilizzata. Molte volte infatti, succede che e
  2. Dopo settimane di attesa la Gran Bretagna ha finalmente avuto il suo referendum sul Brexit che, conclusosi con la piena maggioranza, porterà la sua uscita dall'Unione Europea. La decisione di abbandonare l'Europa, oggetto di dibattito per lunghissim
  3. È ormai da moltissime settimane che, in tutti i telegiornali e su tutte le stampe, si parla dell’incessante crollo del prezzo del petrolio. Data la forte speculazione, tale prezzo ha raggiunto livelli sbalorditivi, sfiorando i minimi storici da b
  4. Dopo circa dieci anni di mancati aumenti la Federal Reserve ha finalmente concluso tutti gli atti burocratici per aumentare i tassi di interesse con una mossa alquanto strategica. Grazie a questo aumento a variare sarà la fascia del costo del denaro
  5. Questo 2015 è stato sicuramente un anno strepitoso dal punto di vista borsistico poiché, oltre a portare ottimi risultati a chiunque avesse negoziato con le azioni vincenti di questi mesi, ha visto la nascita, o meglio l’ingresso, di nuovi titoli
  6. In una situazione bancaria così altalenante, dove molte banche, in questi ultimi periodi, hanno proposto piani a dir poco drastici, Unicredit cerca di risollevare la sua posizione attraverso un nuovo programma. Il nuovo piano è stato presentato rec
  7. IPO Poste Italiane: “per cambiare basta un’azione” Era ormai da molti mesi che si continuava a parlare di questo nuovo arrivo a Piazza Affari e finalmente possiamo dire con certezza che Poste Italiane ha concluso la prima fase di collocament
  8. MPS festeggia l’accordo con Nomura Monte dei Paschi di Siena è considerato il terzo gruppo bancario italiano per quanto riguarda l’aspetto del numero di filiali, dietro solo ad Unicredit e Intesa Sanpaolo. Nel corso degli anni questo gruppo

Pagine