Forex News

  1. L’economia è migliorata nel secondo trimestre 2014 e le condizioni del mercato del lavoro sono state descritte come migliorate.Tapering in evoluzione ed ulteriore riduzione degli acquisti di asset a sostegno dell’economia americana, passati da 3
  2. EurUsd: nuove discese per il cambio, che alterna fasi di range piuttosto strette a fiammate al ribasso anche discretamente pulite da un punto di vista tecnico.Ancora una volta, ma evidentemente sono condizioni che non possono certamente variare dall
  3. Euro immobile nel range tra 1.3425 e 1.3440 per tutta la giornata di ieri. Ci troviamo ancora all’interno di questa congestione.Domani sarà un grande giorno per i mercati, dopo il quale si cercherà di capire il destino delle borse, non tanto del
  4. EurUsd: prezzi sotto la media a 21 oraria ed in consolidamento tra 1.3425 e 1.3435 durante la sessione asiatica. Comincia una settimana importantissima per le sorti di borse e dollaro americano. Iniziamo ad impostarla e tra oggi e domani tireremo le
  5. Non bella, diciamolo francamente, la price action dell’Eurodollaro ieri. Dopo i tentativi di nuove discese, sono infatti ripartiti gli acquisti.In un mercato la cui volatilità continua a mantenersi estremamente ridotta, nonostante market mover di
  6. Ci troviamo di fronte infatti ad un mercato che sta andando a convogliare la liquidità iniettata dalla Federal Reserve su base mensile.I listini americani si danno il cambio. Ieri è toccato allo S&P500 toccare nuovi massimi storici, con il Dow
  7. I market mover su cui abbiamo ragionato, in attesa della fine del mese, continuano a funzionare, seguiamo perciò la linea impostata ad inizio settimana anche per la giornata di oggi.La volatilità continua a rimanere ridotta, ma nel momento in cui a
  8. La volatilità del mercato è ai minimi da molti anni e chi vi negozia abitualmente purtroppo ne ha amaramente preso atto.La volatilità del mercato è ai minimi da molti anni e chi vi negozia abitualmente purtroppo ne ha amaramente preso atto. Lampa
  9. EurUsd: la chiusura di venerdì osservata su un time frame daily ha portato alla formazione di una candela doji, su un livello statico importante di riferimento. Ripartiamo dopo una settimana che ha confermato i temi ragionati insieme e che ha visto
  10. Fase delicata quella dell’Eurodollaro, vicino a supporti strategici individuabili tra 1,35 e 1,3475.Come ormai assistiamo da alcune settimane a questa parte, sono ancora senza alcun dubbio le Borse le vere protagoniste dei mercati finanziari. Dopo

Pagine