Forex News

  1. L’EUR/USD testa le offerte in area 1,3870/80, il MACD acquisisce momentum al rialzo. Gli operatori vedono interesse a comprare sopra 1,3830 (61,8% di Fibonacci sul calo 2011-2012). A marzo il surplus commerciale neozelandese è salito a 920 milioni
  2. Situazione generale sempre invariata. Sentiment generale sostenuto da assenza di fattori negativi o nuovi.Situazione generale sempre invariata. Sentiment generale sostenuto da assenza di fattori negativi o nuovi, riduzione dell’interesse su avvenim
  3. Serie di commenti pure dal primo ministro, dopo la sconfitta elettorale, rimpasto di governo e la serie di dati negativi, a cercare di infondere ottimismo. Ieri abbiamo avuto ulteriori conferme della fase positiva della ripresa economica in EU, seppu
  4. EurUsd: euro ancora combattuto e all’interno del range principale rappresentato da 1.3775 e 1.3850. Continua l’andamento sostanzialmente laterale per il dollaro americano durante quella che si è rivelata essere una giornata abbastanza volatile m
  5. L’USD/JPY e i cross con lo JPY si sono mossi in altalena a Tokio. Gli operatori si concentrano sulla visita in Giappone del presidente USA Obama. Nel primo trimestre l’IPC australiano a è avanzato a un ritmo del 2,9%, più rapidamente del 2,7% d
  6. EurUsd: buona tenuta delle resistenze studiate ieri con il raggiungimento dll’area rappresentata dai minimi precedenti.Con il ritorno della liquidità sui mercati abbiamo assistito a quello che ieri davamo come scenario probabilisticamente più rea
  7. EurUsd: l’area studiata ieri tra 1.3825 e 1.3810, oltre la quale abbiamo individuato possibili accelerazioni verso 1.3770/1.3790 si è rivelata importante.Aver tenuto puntati gli occhi sulle borse è stata una scelta intelligente ed il primo round
  8. La coppia GBP/USD estende i guadagni a 1,6820, appena sotto il massimo dell’anno precedente (1,6823). I verbali del FOMC hanno intensificato le pressioni al ribasso sull’USD. Anche se tutti i membri hanno approvato l’eliminazione delle soglie (
  9. On a similar pattern, NZD/USD hit our 0.8745 target before corrective gains jumped to limit the upside.The FOMC minutes intensified downside pressures on USD. Although all members agreed to drop existing thresholds (unemployment & inflation) for
  10. Situazione generale resta intatta, con una volatiltà molto limitata e quotazioni cambi entro fasce ristrette, consolidamento dopo nuova fase correttiva su indici.Situazione generale resta intatta, con una VOLATILITà molto limitata e quotazioni CAMB

Pagine