Forex News

  1. Dapprima il dato del PMI manifatturiero dalla Cina, in rialzo marcato, oltre le attese, e a sorpresa. Dapprima il DATO del PMI manifatturiero dalla CINA, in rialzo marcato, oltre le attese, e a sorpresa. Questo ha dato spinta rialzista per EMERGENTI,
  2. I cross con lo JPY passano di mano in modo contrastato in vista dell’intervento del primo ministro Abe in programma domani. La settimana si è aperta con una limitata propensione al rischio a causa della situazione in Iraq. In questo lunedì, le sc
  3. La settimana si apre con una limitata propensione al rischio perché la situazione in Iraq rimane tesa.La settimana si apre con una limitata propensione al rischio perché la situazione in Iraq rimane tesa. Il Brent ha aperto la seduta in gap a 115 U
  4. Nulla di nuovo, e come inizio settimana, vengono ristabilite le posizioni da parte del mercato. Nulla di nuovo, e come inizio settimana, vengono ristabilite le posizioni da parte del mercato. Quindi long INDICI, vendite di EURO contro vari cross, in
  5. Sulla scia dei dati positivi provenienti dalla Germania, la coppia EUR/USD riesce a controbilanciare l’effetto dello stimolo da parte della BCE, guadagnando un punto e attestandosi a 1,3663.Sulla scia dei dati positivi provenienti dalla Germania, l
  6. A Tokyo i cross dell’USD/JPY e del JPY non sono stati vigorosi. Offerte decenti a 140,00 hanno coperto i tentativi di rialzo per l’EUR/JPY, gli stop sono osservabili al di sopra. La BCE ha finalmente fatto una mossa senza precedenti tagliando i t
  7. Era il grande ed atteso giorno della Banca Centrale Europea e questa volta Mario Draghi e il Board dell’Istituto Centrale non hanno deluso le aspettative: interventismo allo stato puro. Draghi non avrebbe potuto tirarsi indietro, pena una forte ris
  8. Oggi dati del commercio in GER, UK, e dato della disoccupazione USA di aprile.Draghi Tonic, aperitivo è stato offerto. Con i TASSI tagliati 10bps, depositi da zero a -10bps, record minimo, e primo storico in negativo. EURO tocca minimo 4mesi su DOLL
  9. Una GBP positiva, che però ha raggiunto dei massimi, sulla scia dei buoni dati economici, seguita da NOK, AUD. La POLITICA MONETARIA resta in auge in questo periodo di stallo dei mercati finanziari. Le aspettative generali restano per ulteriori misu
  10. Ieri, in Nuova Zelanda, il NZD/USD è crollato a 0,8427 dopo che il prezzo del latte intero è sceso a -8,5% nell'ultima asta di NZ Fonterra. Il Pil australiano è cresciuto dell’1,1% t/t e del 3,5% a nel primo trimestre, battendo così le attese d

Pagine