Trading Azioni

  1. Recordati, fondato nel 1926, è un gruppo farmaceutico internazionale quotato in Borsa che si dedica alla ricerca, allo sviluppo, alla produzione e alla commercializzazione di prodotti farmaceutici. Con oltre 1.700 informatori scientifici,

Financial news

  1. La trattativa per l’acquisizione di Polichem, società svizzera operante nel settore farmaceutico, da parte di Recordati sarebbe in stato avanzato. Le indiscrezioni, riportate da Bloomberg, affermano che un accordo potrebbe essere annunciato prima
  2. Dal prossimo 21 settembre Recordati farà parte del benchmark STOXX Europe 600, sottoindice del Dow Jones Stoxx 1800. Secondo quanto reso noto da STOXX Limited, quello del gruppo farmaceutico milanese sarà l’unico ingresso di una società italiana
  3. Recordati ha chiuso il trimestre al 31 marzo con un utile netto di 52 milioni di euro, il 21,5% in più rispetto al primo trimestre 2014. Segno più anche per il fatturato, salito del 5,9% a 275,7 milioni. La posizione finanziaria netta a fine marzo
  4. Il Cda di Recordati ha approvato oggi i risultati consolidati dell’anno 2014. Sulla base di questi il board ha deciso di proporre all'assemblea un dividendo complessivo per azione per l'esercizio 2014 di 0,50 euro per azione, di cui 0,26 euro già
  5. Il Consiglio di Amministrazione della Recordati ha esaminato i risultati consolidati preliminari dell’esercizio 2014 e le strategie di sviluppo e gli obiettivi del gruppo per il periodo 2015-2017. I risultati consolidati consuntivi dell’esercizio
  6. Recordati ha archiviato il primo semestre del 2014 con ricavi per 507,6 milioni di euro, in crescita del 6,3% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. In miglioramento i margini: l’Ebitda è aumentato del 18,2% a 141,9 milioni di euro, mentr
  7. Recordati annuncia che il U.S. Food and Drug Administration (FDA) ha accettato la richiesta di Orphan Europe di concedere la designazione di farmaco orfano a Carbaglu®, acido carglumico, per il suo utilizzo nel trattamento delle acidemie organiche.
  8. Recordati ha concluso con successo l’acquisizione dell’ulteriore 23% del capitale di Opalia Pharma, società farmaceutica tunisina con sede ad Ariana vicino a Tunisi, di proprietà di soci di nazionalità tunisina. E' quanto si legge in una nota
  9. Borsa italiana è prima in Europa per contratti. Gli investitori continuano ad investire sui replicanti degli indici italiani e ora posso farlo anche sulle mid cap. Di Sara SilanoE’ sempre più ampia l’offerta di Etp (Exchange traded product) su

Pagine