Financial news

  1. Piazza Affari ha chiuso in deciso ribasso con l’indice Ftse Mib che ha ceduto il 2,70% a 19.509 punti. Il paniere ha toccato un minimo intraday sotto quota 19.400 punti, livello minimo degli ultimi sei mesi. A innescare la spirale ribassista è sta
  2. Il settore degli pneumatici europei finisce sotto la lente di ingrandimento di Credit Suisse. La casa d'affari elvetica ha una visione positiva sul comparto oltre il 2014, sostenuta da una crescita dei risultati in scia all'espansione dei volumi piut
  3. Nuove Partecipazioni, Intesa Sanpaolo, UniCredit, Clessidra Sgr e Long-Term Investments Luxembourg (società indicata da Rosneft Oil), hanno dato esecuzione agli accordi che prevedono l’acquisizione da parte di quest’ultima società della totalit
  4. Le tensioni geopolitiche in Iraq e in Ucraina-Russia sul prezzo del gas continuano a spingere al ribasso le principali Borse europee a metà seduta. A Parigi l'indice Cac40 lascia sul terreno lo 0,43%, mentre il Dax cede lo 0,20%. In flessione anche
  5. Piazza Affari apre la seduta odierna in moderato rialzo co l'indice Ftse Mib che nei primi minuti di contrattazioni segna un progresso dello 0,34% a 21.705 punti. Stabile il mercato obbligazionario con lo spread Btp-Bund che parte questa mattina in a
  6. All'indomani della dichiarazione di Marco Tronchetti Provera, amministratore delegato di Pirelli, che ha confermato la sua intenzione di vendere il 15% detenuto dal gruppo della Bicocca in Prelios, il focus si sposta ora sul nuovo business plan 2014-
  7. L’esito delle elezioni europee, con la vittoria schiacciante del Pd, ha fatto da volano al rally di Piazza Affari. Il partito guidato dal premier Matteo Renzi ha conquistato il 40,8% dei consensi quasi doppiando il Movimento a 5 Stelle, fermatosi a
  8. Pirelli positiva a Piazza Affari dopo il raggiungimento dell'accordo sull'entrata di Rosneft nel capitale. Il titolo del gruppo della Bicocca segna sul Ftse Mib un progresso del 2% a 12,24 euro. In particolare, Intesa Sanpaolo, Unicredit, Clessidra e
  9. Piazza Affari apre in deciso rialzo dopo che le elezioni europee hanno decretato il trionfo del Pd dando nuovo vigore al Governo. L'indice Ftse Mib avanza così del 2,2% a 21.207 punti. In deciso ribasso lo spread Btp-Bund partito questa mattina in a
  10. Pirelli poco mossa a Piazza Affari. il titolo sul Ftse Mib segna un rialzo dello 0,08% a 11,68 euro. Secondo quanto riportato da Il Messaggero, il gruppo della Bicocca domani a Mosca firmerà un accordo con la russa Rosneft.

Pagine