Forex News

  1. Inizio settimana sintetizzato in due parole: prosegue la ricerca di valori rifugio, a scapito della ricerca di rendimento.Inizio settimana sintetizzato in due parole: prosegue la ricerca di valori rifugio, a scapito della ricerca di rendimento. Nulla
  2. Mercati finanziari sempre poco mossi, dove prevale la prudenza, e l’assenza di nuovi fattori.Mercati finanziari sempre poco mossi, dove prevale la prudenza, e l’assenza di nuovi fattori. Bene il dato delle vendite al dettaglio in UK, molto sopra
  3. Pessima la volatilità sull’EurUsd, che non ha portato a nessuno strappo ribassista una volta superata l’area di reverse pensata intorno a 1.3785. La mancanza di volatilità sulla maggior parte dei fronti sta portando, o meglio, ha portato, alla
  4. Migliora il rublo, stabile il CHF/cross dopo il calo / ritracciamento degli scorsi giorni. Un dollaro in leggera ripresa, ma ancora senza convincimento, e senza il sostegno di una ripresa solida e chiara.Inizio settimana con un peggioramento del clim
  5. Giornata di commenti, e di dati Cina. Questo ha condizionato un mercato tutto sommato molto ristretto, stabile, dovuto alle incertezze marcate.Giornata di COMMENTI, e di DATI CINA. Questo ha condizionato un mercato tutto sommato molto ristretto, stab
  6. Con l’aumento delle tensioni in Ucraina abbiamo una rinnovata ricerca dei valori rifugio.Con l’aumento delle tensioni in Ucraina abbiamo una rinnovata ricerca dei valori rifugio, che hanno spinto al rialzo le materie prime al loro massimo da 6mes
  7. I dati sul lavoro inerenti il tasso di disoccupazione a 3 mesi, inaspettatamente aumentato a 7,2% da 7,1% di dicembre.I dati sulla disoccupazione nel Regno Unito hanno sorpreso al ribasso a dicembre. Il miglioramento del tasso ricorrente e del salari
  8. La chiusura dei mercati in Giappone non ha impedito discreti movimenti nella notte che hanno premiato il dollaro australiano.Come ci aspettavamo, la giornata di ieri si è rivelata avari di spunti macroeconomici e tecnici ed era più lecito attenders
  9. Movimenti eccessivi, per ampiezza e per velocità, che necessitano di una fase correttiva, o almeno, di consolidamento.VOLATILITà in calo, rientro delle tensioni, anche se i mercati EMERGENTI restano fragili, con le loro borse al minimo da 5mesi. In
  10. Quando lo sbilanciamento di tutti gli investitori in un’unica direzione dura per troppo tempo, senza pause, sia crea una situazione “innaturale”.Un ribasso di Borsa può essere una cosa positiva. La più forte discesa settimanale dei mercati az

Pagine