Financial news

  1. Nei primi scambi a New York, il petrolio Wti viaggia in rialzo di oltre 1,5 punti percentuali rispetto alla chiusura precedente e tratta in area 46 dollari al barile.
  2. Il presidente della Nigeria, Mohammadu Buhari, oggi ha incontrato l’Amministratore delegato di Eni, Claudio Descalzi. “Descalzi –riporta la nota del cane a sei zampe- ha rinnovato al presidente il suo cordoglio per la tragedia causata dalla rec
  3. Piazza Affari ha chiuso in rialzo snobbando i venti contrari che soffiano ancora dalla Cina, dove l’indice Pmi manifatturiero di luglio è sceso a 47,8 punti, il livello più basso degli ultimi due anni. Dato che si è fatto sentire sulla Borsa di
  4. Nei primi scambi a New York, il petrolio Wti viaggia in ribasso di circa 2 punti percentuali rispetto alla chiusura precedente e tratta a 46,20 dollari al barile.
  5. Non si può certo dire che l’equity russo abbia dato soddisfazione negli ultimi tempi. Ad esempio, l’indice Msci Russia ha sottoperformato l’Msci Emerging Markets su uno, tre e cinque anni, segnando anche una volatilità
  6. Viaggiano in rosso i titoli di Piazza Affari maggiormente legati alle sorti del petrolio. Petrolio che continua la sua parabola ribassista dopo essersi lasciato alle spalle il peggior mese del 2015. A luglio, infatti, il Wti ha perso circa 20 punti p
  7. Edison ha chiuso la prima metà dell'anno in rosso e con ricavi in calo a causa del calo dei prezzi dell'energia. Nel primo semestre, i ricavi si sono attestati a 5,6 miliardi di euro, contro i 6,11 miliardi del corrispondente periodo dell'anno, ment
  8. Balzo per le quotazioni del greggio dopo l’aggiornamento relativo le scorte della prima economia. Negativo prima della diffusione dei dati, attualmente il future sul Wti (il petrolio benchmark negli Usa) segna un incremento dell’1,8% a 48,84 doll
  9. Wall Street apre di poco sopra la parità in attesa di conoscere l’orientamento della Federal Reserve. Grande è l’attesa tra gli operatori, a caccia di indicazioni utili per capire quando assisteremo al primo rialzo del costo del denaro dal 2008
  10. Nei primi scambi a New York, il petrolio Wti viaggia in ribasso dello 0,80% rispetto alla chiusura precedente e tratta a 47,60 dollari al barile.

Pagine