Financial news

  1. Il tasso di disoccupazione in Germania è sceso a novembre dal 6,4% al 6,3%, ossia al livello più basso dai tempi della riunificazione. Secondo i dati pubblicati oggi dal Dipartimento del Lavoro tedesco, il numero dei disoccupati è sceso di 13.000
  2. Prende slancio a novembre la crescita manifatturiera dell’eurozona. Il valore finale Pmi del settore manifatturiero nella zona euro si è, infatti, attestato a 52,8 punti contro i 52,3 punti di ottobre. "Continua ad intensificarsi a novembre la rip
  3. L'Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) e il governo italiano hanno intensificato la collaborazione per garantire un'efficace attuazione delle strategie di sviluppo locale per promuovere l'occupazione, incoraggiare l'impre
  4. In Francia l'Agenzia del Tesoro AFT ha collocato 7,384 mld di euro in bond (BTF) a breve termine. Nel dettaglio sono stati assegnati 3,996 mld di euro in BTF a 3 mesi con un rendimento medio ponderato negativo, pari allo 0,347% (dal -0,322% registrat
  5. Wall Street inizia con il segno più una settimana particolarmente importante a causa del meeting della Banca centrale europea, che potrebbe aumentare gli stimoli per le economie europee, e delle indicazioni sull’andamento del mercato del lavoro a
  6. Il rafforzamento del biglietto verde, oggi il dollar index si è spinto a livelli che non si vedevano da marzo a 100,31 punti, continua a penalizzare il metallo giallo. Sostanziale parità al Comex per le quotazioni del future con consegna febbraio s
  7. Si prevede una partenza in moderato rialzo per Wall Street dopo il lungo weekend del Ringraziamento che ha sancito l'avvio degli acquisiti natalizi nel tradizionale Black Friday. Ora gli operatori si preparano all'appuntamento con le banche centrali:
  8. Downgrade in arrivo sul titolo Saras: gli analisti di Nomura hanno tagliato il loro rating sull'azione portando la raccomandazione a reduce dal precedente buy
  9. Promozione per il titolo Salvatore Ferragamo: gli analisti di Exane hanno rivisto al rialzo il loro rating sull'azione del lusso quotata a Piazza Affari portando la raccomandazione a outperform dal precedente neutral
  10. Secondo l'ultimo report settimanale di Credit Suisse i previsti aumenti dai tassi d'interessi degli Stati Uniti potrebbero portare a una sovraperformance delle azioni sulle obbligazioni e gli high yield dovrebbero spiccare nel panorama del credito. R

Pagine