Financial news

  1. Fioccano gli acquisti su Openjobmetis nel giorno del debutto a Piazza Affari. Il titolo dell'agenzia per il lavoro lombarda segna in avvio un progresso di oltre il 6% a 7 euro. Il prezzo di collocamento era stato fissato a 6,6 euro con una capitalizz
  2. Il Tesoro spagnolo ha collocato Bonos a 5 anni per 1,255 miliardi ad un con un rendimento medio dello 0,437%, contro lo 0,566% precedente, e decennali per 1,1 miliardi di euro all’1,461%, dall’1,746%. Nel caso del quinquennale il bid-to-cover è
  3. La matricola del lavoro *Openjobmetis *avvia la sua prima seduta a Piazza Affari con un rialzo. L'azione della nuova *STAR *registra infatti in tarda mattinata un vantaggio di 4,17 punti percentuali sul riferimento e si porta a quota 6,87 euro. L'Off
  4. Ftse Mib future ancora in flessione ma al di sopra dei minimi di lunedi'. Il Ftse Mib future ha terminato mercoledi' a 22585 punti (-0,06%) dopo aver toccato un minimo a 22515 punti, comunque al di sopra dei minimi di inizio ottava a 22490 punti. I m
  5. Ftse Mib ancora in calo ma al di sopra dei minimi di lunedi'. Il Ftse Mib ha terminato mercoledi' a 22552 punti (-0,13%) dopo aver toccato un minimo a 22515 punti, comunque al di sopra dei minimi di inizio ottava a 22505 punti. I mercati non si sono
  6. Molti investitori tornano sui mercati delle materie prime. L’ETFS Longer Dated All Commodities GO UCITS ETF (COMF) ha ricevuto 24.2 milioni di dollari americani la scorsa settimana fornendo un’indicazione che sempre più investitori
  7. La Commissione europea *ha approvato l'acquisizione di *Cytec da parte di Solvay *a patto che quest'ultima ceda *Ionquest 290, un solvente a base di fosforo utilizzato nell'industria mineraria e della raffinazione per separare il cobalto dal nichel.
  8. Nel mese di novembre 2015 il fabbisogno del settore statale si è attestato, in via provvisoria, a circa 6,5 miliardi, che si confronta con un fabbisogno di 4,84 miliardi nel corrispondente mese del 2014. Lo ha annunciato il Ministero dell’Economia
  9. Il tasso di disoccupazione in Germania è sceso a novembre dal 6,4% al 6,3%, ossia al livello più basso dai tempi della riunificazione. Secondo i dati pubblicati oggi dal Dipartimento del Lavoro tedesco, il numero dei disoccupati è sceso di 13.000
  10. Prende slancio a novembre la crescita manifatturiera dell’eurozona. Il valore finale Pmi del settore manifatturiero nella zona euro si è, infatti, attestato a 52,8 punti contro i 52,3 punti di ottobre. "Continua ad intensificarsi a novembre la rip

Pagine