Financial news

  1. La Banca centrale danese ha alzato i tassi di interesse dello 0,10%. Si tratta del primo rialzo dalla primavera 2014. Il saggio di sconto rimane in territorio negativo e si attesta ora a -0,65% contro -0,75% precedente. La corona danese ha reagito ap
  2. Gli analisti sono già al lavoro per stimare la generazione di utili da parte delle società quotate a Wall Street. Secondo il consensus elaborato dalla società di analisi Factset per il 2016 l’utile per azione dell’indice S&P 500 dovrebbe regis
  3. E’ improbabile che le recenti tensioni tra l'Arabia Saudita e l'Iran possano sostenere un aumento dei prezzi del petrolio. È l’opinione di Nicolas Robin, gestore specializzato sulle commodities di Columbia Threadneedle Investments.Secondo l’es
  4. Nell’asta in calendario per il prossimo 10 dicembre saranno offerti Buoni ordinari del tesoro a 12 mesi per 5,5 miliardi di euro. Lo ha annunciato il Ministero dell’economia in una nota. Il 14 dicembre scadranno Bot a un anno per 6,01 miliardi.
  5. Chiusura di ottava con il segno meno per i listini europei il day-after la riunione della Banca centrale europea. A Londra il Ftse100 ha terminato in rosso dello 0,59% a 6.238,29 punti, il Dax e il Cac40 hanno segnato un -0,34 e un -0,33 per cento fe
  6. Piazza Affari ha chiuso in moderato rialzo dopo lo scivolone di ieri con il mercato che è rimasto parzialmente deluso dalle mosse annunciate da Mario Draghi al termine della riunione della Banca centrale europea. L’Eurotower ha tagliato il tasso s
  7. Avvio positivo per Wall Street dopo i buoni dati sul mercato del lavoro statunitense. Nei primi minuti di scambio l'indice Dow Jones segna un rialzo dello 0,30% muovendosi in area 17526 punti, mentre l'S&P500 sale dello 0,32% a 2056 punti. Più cauto
  8. "Per il Natale alle porte, un po’ di ottimismo ce lo possiamo concedere". Lo ha dichiarato Donatella Prampolini Manzini, presidente Fida-Federazione Italiana Dettaglianti dell'Alimentazione di Confcommercio - Imprese per l'Italia, all'indomani dell
  9. Piazza Affari si muove sull'asticella della parità a metà seduta, dopo i ribassi di ieri e in attesa di spunti dai dati sul mercato del lavoro americano (in uscita alle 14.30 ore italiane). In questo momento l'indice Ftse Mib segna un +0,01% in are
  10. I future su Wall Street percorrono la strada rialzista prima della diffusione dei dati sul mercato del lavoro americano. Come ogni primo venerdì del mese, alle 14.30 ore italiane, verranno diffusi il tasso di disoccupazione, la variazione delle bust

Pagine