Financial news

  1. Gli Etf (Exchange traded fund) specializzati sul Nasdaq fanno il pieno di stelle. Tutti quelli quotati in Borsa italiana hanno il massimo del rating Morningstar (dati al 31 luglio 2015). Si collocano, quindi, nel miglior 10% della categoria Azionari
  2. Hi-tech e risorse di base penalizzano i listini a Wall Street. -4,4% per Apple che ha presentato un outlook sui ricavi del quarto trimestre deludente e -3,8% per Microsoft che ha terminato gli ultimi tre mesi con un rosso di 3,2 miliardi di dollari.
  3. Wall Street inizia la seduta in calo. Nei primi minuti di contrattazioni l'indice Dow Jones viaggia sotto i 18 mila punti (-0,23%), mentre l'S&P 500 e il Nasdaq cedono rispettivamente lo 0,31% a 2.112,6 e lo 0,9% a 5.161. A pesare in avvio sull'umore
  4. Assicurazioni Generali è stata inserita nelle liste delle 50 aziende più smart al mondo, unica società del settore assicurativo a livello globale. Il riconoscimento viene dalla MIT Technology Review, che ha inserito il gruppo triestino tra le 50 s
  5. A New York i principali indici hanno chiuso la seduta in netto rialzo. Il Dow Jones ha guadagnato l'1,33%, l'S&P 500 l'1,2% e il Nasdaq Composite l'1,25%. Il Dow Jones ha interrotto una serie negativa lunga cinque sedute. I mercati hanno benefici
  6. I futures su Wall Street si muovono in territorio positivo all'avvio di una settimana ricca di spunti macroeconomici di rilievo per gli Stati Uniti e la zona euro. Oltreoceano l’attenzione verrà focalizzata sulla spesa per consumi, i redditi delle
  7. Sta per arrivare il nuovo Windows. Microsoft ha annunciato che il nuovo sistema operativo Windows 10 sarà disponibile in 190 paesi (compresa l'Italia) a partire dal prossimo 29 luglio. Da Redmond hanno fatto sapere Windows 10 sarà scaricabile in ma
  8. Nokia ha stretto una partnership strategica con HP, Microsoft e Telefonica sulle infrastrutture It. Le società si sono impegnate a creare e sviluppare insieme i software di nuova generazione e accelerare l'introduzione di nuovi servizi It. I risulta
  9. Chiusura in rialzo per Wall Street. A New York, l'indice Dow Jones ha terminato gli scambi in crescita dello 0,12% a 18.080,14 punti, mentre l'S&P 500 ha fermato le lancette a 2.117,69 punti. Nuova seduta in gran spolvero per il Nasdaq che ha chiuso
  10. Si prevede un avvio di seduta positivo per Wall Street, con l'indice Nasdaq pronto a proseguire la sua corsa sopra i livelli toccati nel lontano 2000. Già ieri l'indice tecnologico ha terminato a 5.056 punti, sopra i 5.048,62 registrati 15 anni fa,

Pagine