Financial news

  1. Non è ancora chiaro quando potremo alzare il costo del denaro britannico. È quanto ha dichiarato Mark Carney, governatore della Bank of England (BoE), nel corso di un’audizione al parlamento. “Mi domando quando sarà appropriato alzare il costo
  2. Vendite trimestrali in calo per Tiffany sotto il peso del super dollaro. Il colosso newyorchese dei gioielli ha annunciato di avere chiuso il terzo trimestre dell'anno, concluso a fine ottobre, con un giro d'affari in flessione del 2% a 938,2 milioni
  3. Piazza Affari viaggia in ribasso al giro di boa con l’indice Ftse Mib che cede l’1,30% in area 22.000 punti dopo aver toccato un minimo a 21.970 punti. A peggiorare il sentiment sui mercati è stata la notizia dell'abbattimento di un caccia russo
  4. Allianz, la maggiore compagnia assicurativa europea, punta a raggiungere una crescita annuale dell'utile per azione del 5% tra il 2016 e il 2018. Lo annuncia l'amministratore delegato Oliver Bate in occasione del Capital Market Day di oggi. Il Roe *(
  5. Anche se l'establishment finanziario guarda alle statistiche stagionali (che sono un prodotto intellettuale appartenente ai "praticoni" dei mercati) con una malcelata ironia, e' probabile che quando gli stessi non sono sotto l'occhio delle telecamere
  6. La volatilità dei mercati finanziari non colpisce il segmento ETFPlus di Borsa italiana che, nel terzo trimestre, ha registrato una crescita del 76% dei contratti conclusi rispetto allo stesso periodo del 2014, per un controvalore di 80,68 mil
  7. Debutto sull'Aim Italia, il mercato di Borsa Italiana dedicato alle Pmi, per Gambero Rosso. In fase di collocamento la società è specializzata nel settore enogastronomico e del lifestyle, ha raccolto circa 7,1 milioni di euro, la capitalizzazione
  8. Si prevede una partenza in moderato rialzo per Wall Street, dopo l'incertezza di ieri. In questo momento i future sugli indici statunitensi si muovono sopra la parità: il contratto sul Dow Jones mostra un progresso dello 0,28%, mentre quelli sull'S&
  9. La Banca centrale europea (Bce) individua tre rischi che potrebbero modificare la sua politica monetaria nel prossimo futuro. Il primo riguarda il deterioramento del contesto economico globale che tiene in bilico lo scenario di base dell'economia eur
  10. CNH Industrial intende effettuare uno spostamento della produzione della sua linea prodotto di motolivellatrici all’interno del proprio portafoglio dei siti produttivi movimento terra. Il trasferimento riguarda la produzione europea delle serie di

Pagine