Forex News

  1. Dax nuovamente sui massimi, S&P500 riportatosi sopra i massimi relativi di breve periodo, materie prime nuovamente sotto pressione e dollaro ancora acquistato. Questo il quadro che va ad aprire l’ultima giornata di trading della settimana. Se
  2. Con la riunione di ieri della BoE-UK, dopo quella della FED-USA, e della Bok-SCorea, abbiamo avuto la conferma di una globale posizione di stand-by sul fronte della politica monetaria globale. Circa 30 banche centrali con ultra ampia liquidità, e co
  3. L’Hang Seng ha compiuto un forte rally per il secondo giorno consecutivo, grazie alla domanda generata dagli acquisti effettuati attraverso il programma di collegamento delle borse di Shanghai e Hong Kong. Hong Kong ha fatto registrare i volumi di
  4. Tutto tranquillo sui mercati dei cambi. Wall Street ha archiviato la giornata in territorio positivo, con gli operatori impegnati a elaborare i verbali dell’ultima riunione del FOMC. Gran parte degli indici azionari USA è calata bruscamente subito
  5. Mercato volatile sia sul fronte valutario che su quello di borse e materie prime, soprattutto dopo la conferenza stampa tenuta dall’asse Putin – Tsipras, tenutasi ieri pomeriggio. Non arrivano notizie certe su eventuali accordi tra Russia e Greci
  6. Il viaggio del primo ministro greco Alexis Tsipras a Mosca ha provocato forti reazioni da parte di certi ambienti in Europa e negli Stati Uniti. Grazie alla sua eredità ortodossa, la Grecia è vista come un paese che è pronto a partecipare ad uno &
  7. Nel forex la mentalità del gregge si riferisce alla capacità dei commercianti di seguire ciecamente la tendenza delle masse. Questi operatori in genere aderiscono al mercato sulla base del detto “il trend è tuo amico”. Questo principio
  8. Il dollaro è salito ieri guadagnando rispetto alle altre valute principali per il terzo giorno di seguito con le minute della Federal Reserve che hanno mostrato come i responsabili politici degli Stati Uniti stanno pensando ad un possibile rialzo de
  9. Fra trimestrali e rally dei mercati, David Kostin, chief equity strategist di Goldman Sachs, commenta le prossime mosse della Fed
  10. Durante la seduta asiatica, la notizia principale è stata l’annuncio della BoJ, che ha mantenuto i massicci stimoli monetari invariati, ribadendo che l’economia giapponese non è ancora fuori pericolo e che l’obiettivo per l’inflazione è a

Pagine