Financial news

  1. Nel pomeriggio lo spread BTP/Bund sale a 97 punti base e sconta un rendimento del BTP decennale italiano di referimento in rialzo di un punto base all'1,29%. In calo invece il rendimento del Bund tedesco che si porta allo 0,32 per cento. In rialzo il
  2. Giornata contrastata oggi in Asia ove i principali indici hanno evidenziato segni misti. Vendite protagoniste in Giappone con l'indice Nikkei che a Tokyo ha ceduto lo 0,95% scendendo a 18790 punti. Vendite anche a Taiwan -0,86%, Seoul -1%, Sydney -1,
  3. Revisione al ribasso per il Pil del Giappone. La lettura relativa all'ultimo trimestre dell'anno ha evidenziato un aumento annualizzato pari all'1,5%, in netta contrazione rispetto al +2,2% della lettura preliminare.
  4. Il tasso di disoccupazione in Giappone a gennaio è cresciuto al 3,6% dal 3,4% della precedente rilevazione. Le attese erano per un dato stabile al 3,4%.
  5. L'indice dei prezzi al consumo in Giappone a gennaio è rimasto stabile al 2,4% su base annua rispetto alla precedente rilevazione. Il dato è in linea con le stime degli analisti.
  6. La produzione industriale in Giappone ha mostrato a gennaio, nella lettura preliminare, un calo su base annua del 2,6% dalla crescita dello 0,1% della precedente rilevazione e contro un'attesa di un -3,1%. Su base mensile c'è stato un aumento del 4%
  7. Prosegue la fase d'espansione del manifatturiero in Giappone, anche se a un tasso più moderato. L'indice Pmi stilato da Markit/Jmma resta ancora abbondantemente sopra la soglia di 50 punti, che separa crescita da recessione, anche nella lettura prel
  8. Volumi in calo in chiusura di settimana per la Borsa di Tokyo, tra le poche aperte in concomitanza con la ricorrenza del nuovo anno lunare. Il Nikkei ha comunque proseguito la propria corsa facendo registrare un progresso dello 0,37% sostenuto dai re

Forex News

  1. In Asia, lunedì le valute G10 si sono mosse per lo più lateralmente, in vista della riunione del FOMC di questa settimana. Dopo l’ultimo rapporto sull’occupazione, le probabilità di un rialzo del tasso sono scese cons
  2. All’apertura della nuova settimana di contrattazioni, la propensione al rischio in Asia è bassa, l’USD/JPY è sceso ai minimi da 18 mesi. La coppia è calata a 106,28 sulla scia dei dati economici; il PMI manifatturiero

Pagine