Financial news

  1. La Borsa di Tokyo archivia la seduta odierna in territorio positivo. L'indice Nikkei ha chiuso sopra la soglia dei 20 mila punti, terminando la giornata in crescita dello 0,38% a 20.058,95 punti. Il listino nipponico ha così snobbato la bocciatura a
  2. Fitch ha tagliato il rating del Giappone ad A dal precedente A+. L'agenzia di rating statunitense ha mantenuto l'outlook stabile sul Paese nipponico.
  3. Esporsi all’Asia emergente con gli Etf significa in primo luogo puntare sulla Cina. Quasi il 30% dell’indice Msci Asia ex-Japan, che si compone di dieci paesi, è infatti dedicato all’ex Celeste impero.La Cina ha conosciuto una crescita impress
  4. L'indice pmi manifatturiero in Giappone ad aprile, nella lettura preliminare, è sceso a 49,7 punti dai 50,3 punti della precedente rilevazione. Le attese erano per un dato a 50,7 punti.
  5. L'indice anticipatore in Giappone è sceso a febbraio, nella lettura finale, a 104,8 punti rispetto ai 105,3 punti della precedente rilevazione.
  6. La performance del portafoglio ad oggi, 20 aprile 2015, risulta essere pari ad +5,49% in accordo con la lieve flessione ha interessato quasi tutti gli etf presenti in portafoglio.Tuttavia, in seguito alla liquidazione in gain dell’Etf ZINC, la perf
  7. L'indice che misura la fiducia dei consumatori in Giappone è salito a marzo a 41,7 punti dai 40,7 punti della precedente rilevazione. Il dato è migliore delle attese degli analisti ferme a 41,3 punti.
  8. La crescita mondiale resta moderata, con prospettive irregolari nei principali paesi e regioni. L'aggiornamento di aprile del World Economic Outlook del Fondo Monetario Internazionale rimarca come le prospettive per le economie avanzate stanno miglio
  9. L'indice dei prezzi alla produzione in Giappone ha visto a marzo una crescita su base annua dello 0,7% rispetto al +0,4% della precedente rilevazione e al +0,4% atteso. Su base mensile il progresso è stato dello 0,3% dal -0,1% precedente e contro un
  10. Gli ordini di macchinari in Giappone sono scesi a febbraio dello 0,4% su base mensile rispetto al calo dell'1,7% della precedente rilevazione e ad un'attesa di una flessione del 2,2%. Su base annua c'è stata una crescita del 5,9% dal +1,9% precedent

Pagine