Financial news

  1. Piazza Affari ha chiuso in deciso ribasso in scia all’acuirsi delle tensioni geopolitiche dopo la notizia dell’abbattimento di un caccia russo da parte della Turchia. Ankara ha dichiarato che il jet russo aveva violato lo spazio aereo turco, ment
  2. Piazza Affari viaggia in ribasso al giro di boa con l’indice Ftse Mib che cede l’1,30% in area 22.000 punti dopo aver toccato un minimo a 21.970 punti. A peggiorare il sentiment sui mercati è stata la notizia dell'abbattimento di un caccia russo
  3. Piazza Affari ha chiuso in rialzo aumentando i guadagni nel corso della giornata dopo un avvio debole. Il listino milanese ha virato al rialzo dopo la pubblicazione degli indici Pmi della zona euro. La lettura preliminare di novembre del Pmi manifatt
  4. Piazza Affari vira in positivo dopo la pubblicazione degli indici Pmi dell'Eurozona. La lettura preliminare di novembre del Pmi manifatturiero si è attestata a 52,8 punti contro i 52,3 attesi dagli analisti, mentre il Pmi servizi ha raggiunto quota
  5. Lo stacco cedola pesa sull’andamento a Piazza Affari di Atlantia, Mediobanca, Mediolanum, Tenaris e Terna. Complessivamente lo stacco del dividendo di queste cinque big si riflette sull’indice Ftse Mib per circa 0,2 punti percentuali. Nel dettagl
  6. Seduta ribassista per A2a a Piazza Affari. Sul Ftse Mib, il titolo dell'utility lombarda lascia sul terreno poco più del 2% a 1,283 euro ad azione in scia alle recenti indiscrezioni stampa relative alla fusione con Linea Group Holding (LGH). Secondo
  7. Telecom Italia svetta sull’indice Ftse Mib con un rialzo di circa 2 punti percentuali a 1,185 euro con la sfida all’orizzonte tra i fondi e Vivendi. Il colosso francese, che attualmente possiede il 20,1% del capitale del gruppo tlc, ha chiesto di
  8. Unicredit si muove in territorio negativo in Borsa nell'ultima seduta della settimana in scia alla bocciatura di Barclays. A Piazza Affari il titolo del gruppo finanziario guidato da Federico Ghizzoni cede in questo momento quasi il 2,5% a 5,39 euro
  9. Seduta positiva per Piazza Affari con il Ftse Mib che ha chiuso le contrattazioni in rialzo dello 0,45% a quota 22.191 punti. Il listino milanese ha beneficiato della positiva reazione dei mercati alle minute della Fed che hanno evidenziato come la m
  10. Piazza Affari ha chiuso in ribasso tirando il freno dopo la corsa di ieri, quando erano stati maggiormente premiati i titoli del comparto petrolifero e quelli della Difesa. Oggi hanno prevalso le prese di beneficio sul settore bancario e la caduta de

Pagine