Financial news

  1. Fiat Chrysler Automobiles (Fca) si getta alle spalle le pesanti perdite registrate ieri a Piazza Affari in scia alle nuove indicazioni arrivate dallo scandalo Volkswagen sulle emissioni truccate e alle indiscrezioni su un possibile coinvolgimento anc
  2. Piazza Affari ha chiuso in moderato rialzo riducendo i guadagni nel pomeriggio in scia al debole andamento di Wall Street. Il listino milanese aveva assorbito senza scossoni l’ennesimo dato deludente arrivato dalla Cina, all’indomani dello scivol
  3. La New Business Netherlands NV, la controllata del gruppo Fiat Chrysler Automobiles NV (FCA), che sarà rinominata Ferrari NV, nei documenti inviati alla SEC (la Consob USA) e relativi alla prossima quotazione, ha annunciato alcuni ulteriori dettagli
  4. Risalita a Piazza Affari per il titolo Fca che sale di circa il 2 per cento a quota 12,16 euro. In avvio di giornata il titolo del gruppo automobilistico torinese era arrivato a cedere oltre il 4% a 11,31 euro in scia alla debolezza del settore auto
  5. Il mercato dell'auto continua a crescere in Europa. Nel mese di agosto le immatricolazioni di auto in Europa (Ue + Efta) hanno evidenziato una crescita dell'11,5% a 781.676 vetture rispetto all'analogo periodo nel 2014. Lo rende noto l'Acea, l'associ
  6. Continua il trend di crescita di Fiat Chrysler Automobiles (Fca) nel mercato dell’auto nell’Europa dei 28 più le nazioni aderenti all’EFTA. Nei mesi estivi il marchio Fiat registra altri due mesi di crescita: +8,3 in agosto e +13,6 in luglio.
  7. L’Ad di Fiat Chrysler Automobiles, Sergio Marchionne, non sarà presente al Salone dell’auto di Francoforte per seguire personalmente la trattativa per il rinnovo del contratto con la United Auto Workers. La decisione è stata presa dopo che il s
  8. Avvio della nuova settimana borsistica con moderata intonazione positiva per Piazza Affari. L'indice Ftse Mib ha chiuso in progresso dello 0,7% a quota 21.622 punti. Orfani della bussola di Wall Street, chiusa oggi in occasione del Labour Day, i merc
  9. Piazza Affari riduce i guadagni ma si conferma positiva con un incremento dello 0,4% a 21.560,59 punti. Nel comparto del made in Italy due velocità per Tod’s (+1,73%) e (Luxottica (-0,67%), tra i bancari segni più per la Popolare di Milano (+0,65
  10. Sergio Marchionne non molla la presa su Gm. Interpellato ieri sull'argomento, il numero uno di Fca ha ribadito che "General Motors resta il partner ideale di Fiat Chrysler Automobilities poichè noi rappresentiamo un'alternativa non facilmente replic

Pagine