Investire seguendo i Trend del momento

  1. La Cina, da sempre considerata come una delle potenze mondiali più importanti sia dal punto di vista militare sia da quello finanziario, continua, nel corso di questi mesi, a dare molte preoccupazioni per via della sua instabile situazione economica
  2. Ferragamo, uno dei più importanti gruppi di moda italiani, continua a sbalordire ogni aspettativa portando, mese dopo mese, risultati incredibili. Rivolgendo uno sguardo indietro di pochi mesi, possiamo notare come tale realtà, nel corso del 2015,
  3. Due grandi maison della moda, Versace ed Ermanno Scervino, si preparano al lancio in Borsa. A febbraio 2014 Blackstone ha acquistato il 20% della società operative di Versace. Ora Versace punta alla quotazione in Borsa. Un obiettivo che la
  4. Cosa ci aspetta nella settimana del 9 Marzo Piazza Affari ha chiuso con segno positivo la prima settimana di marzo. A trascinare la Borsa Italiana (e anche le altre Borse europee) è stato messaggio della Bce al termine della riunione di

Financial news

  1. Nuova giornata turbolenta per le Borse mondiali con ancora una volta la Cina a innescare la miccia delle vendite. La banca centrale cinese ha nuovamente svalutato lo yuan di ben mezzo punto percentuale (l'entità maggiore dallo scorso agosto). Nel po
  2. Piazza Affari ha chiuso in rialzo di oltre mezzo punto percentuale (+0,63%) la prima seduta della settimana, nonché ultima del mese di novembre. Borsa di Milano poco mossa dopo i rialzi della scorsa ottava dovuti alle forti aspettative del mercato s
  3. Promozione per il titolo Salvatore Ferragamo: gli analisti di Exane hanno rivisto al rialzo il loro rating sull'azione del lusso quotata a Piazza Affari portando la raccomandazione a outperform dal precedente neutral
  4. Piazza Affari ha chiuso in deciso ribasso in scia all’acuirsi delle tensioni geopolitiche dopo la notizia dell’abbattimento di un caccia russo da parte della Turchia. Ankara ha dichiarato che il jet russo aveva violato lo spazio aereo turco, ment
  5. Seduta positiva per Piazza Affari con il Ftse Mib che ha chiuso le contrattazioni in rialzo dello 0,45% a quota 22.191 punti. Il listino milanese ha beneficiato della positiva reazione dei mercati alle minute della Fed che hanno evidenziato come la m
  6. Piazza Affari ha chiuso in ribasso tirando il freno dopo la corsa di ieri, quando erano stati maggiormente premiati i titoli del comparto petrolifero e quelli della Difesa. Oggi hanno prevalso le prese di beneficio sul settore bancario e la caduta de

Pagine