Financial news

  1. Ancora denaro su Exor, che segna un rialzo dell'1,66% a 41,72 euro al giro di boa. La holding di casa Agnelli ha lanciato un bond in euro a 7 anni, secondo quanto riportato da Reuters, con scadenza al dicembre 2022 e rendimento a 185 punti base sul t
  2. Il servizio Ifr di Reuters informa che Exor ha lanciato stamattina un'obbligazione a 7 anni in euro di importo benchmark. Il rendimento viene indicato in via preliminare a 185 bp sopra il midswap.(SF)
  3. È stata lanciata ieri l'operazione di riacquisto dei bond regionali prevista dall'articolo 45 del Decreto n. 66 del 24 aprile 2014, convertito con modifiche nella Legge n. 89 del 23 giugno 2014.Sei le regioni coinvolte: Campania, Lazio, Liguria, Lom
  4. NoemaLife finanzia il proprio piano di sviluppo.Conclusa con successo l'emissione del prestito obbligazionario da dieci milioni di euro della durata di cinque anni.Bologna, 26 novembre 2015 – NoemaLife, società europea leader nell'informatica per
  5. Si informa che l'Agenzia DBRS ha assegnato per la prima volta i seguenti rating. a UBI Banca: - Issuer rating: "BBB (high)" - Senior Long-Term Debt and Deposit Rating: "BBB (high)" - Short Term Debt and Deposit Rating: "R-1 (low)" - Commercial Paper
  6. Banca Popolare di Milano ha collocato con successo presso gli investitori istituzionali un covered bond per un ammontare di Euro 750 milioni con scadenza a 10 anni, nell'ambito del proprio programma di Obbligazione Bancarie Garantite (OBG2) da Euro 1
  7. Borsa italiana in netto rialzo, BCE incrementa QE: Ftse Mib +1,87%. CNH, Finmeccanica e risparmio gestito sotto i riflettori.Mercati azionari europei in forte progresso grazie alla BCE. A New York, a ridosso della chiusura delle piazze continen
  8. RBS-The Royal Bank of Scotland ha completato il riacquisto di bond al 2020 per un ammontare di circa 802 milioni di dollari e bond al 2021 per circa 526,9 milioni di dollari. Si tratta di titoli senior della banca al 5,625% e al 6,125% rispettivament
  9. Sottotono e in controtendenza il titolo Mediaset in prossimità della chiusura: l'azione cede lo 0,1% e si porta a 4,06 euro. Registra invece corposi rialzi a Madrid Mediaset Espana (+1,57%). Il gruppo editoriale deve affrontare un contesto in evoluz
  10. Il calo dei prezzi ha determinato afflussi legati alla ricerca di affari verso il petrolio e i metalli del gruppo del platino e ha messo alla prova la pazienza degli investitori verso l’oro e il rame.La continua debolezza dei prezzi del petroli

Pagine