Financial news

  1. Vendite trimestrali in calo per Tiffany sotto il peso del super dollaro. Il colosso newyorchese dei gioielli ha annunciato di avere chiuso il terzo trimestre dell'anno, concluso a fine ottobre, con un giro d'affari in flessione del 2% a 938,2 milioni
  2. +8,5% nel pre-mercato di Wall Street per il titolo Foot Locker. Il retailer statunitense ha annunciato di aver chiuso il terzo trimestre con un utile di 80 milioni di dollari, 40 in meno rispetto a un anno fa. Il risultato per azione in versione “a
  3. I forti afflussi sugli ETP long sul greggio dimostrano l’orientamento in controtendenza degli investitori nel settore dell’energia. Sono cresciute comunque le scommesse su un ulteriore calo dei prezzi, il che indica la presenza di view di
  4. Acquisti diffusi sui listini europei che, partiti positivi, hanno sfruttato le indicazioni migliori delle attese arrivate dall’indice tedesco Zew sulle aspettative economiche, tornato a salire dopo 7 cali consecutivi (a 10,4 punti a novembre dagli
  5. Partenza in rialzo per Piazza Affari dopo l'avvio di settimana caratterizzato dall'umore negativo dei mercati in seguito ai sanguinosi attacchi terroristici di Parigi, avvenuti venerdì notte. Nei primissimi scambi di giornata prosegue la discesa del
  6. Prosegue questa mattina la discesa del cross euro/dollaro che si è portato fino a un minimo a 1,0650 aggiornando i minimi a circa 7 mesi. Ieri gli investitori hanno cercato rifugio nel dollaro dopo gli attacchi terroristici di venerdì a Parigi che
  7. Settimana che inizia in lieve territorio positivo per i prezzi dell’oro. I mercati stanno reagendo meglio del previsto agli attentati di Parigi e, di conseguenza, il metallo giallo, bene rifugio per eccellenza, sta capitalizzando solo in minima par
  8. Primi scorci di settimana in deciso calo per Piazza Affari che si uniforma all'umore negativo dei mercati ue in seguito agli attacchi terroristici di Parigi di venerdì scorso che hanno spinto gli investitori verso asset rifugio quali oro, dollaro e
  9. Il Consiglio di Amministrazione di SAES Getters riunitosi oggi a Lainate (MI) ha approvato i risultati consolidati relativi al terzo trimestre 2015.Nel periodo 1 luglio – 30 settembre 2015 il Gruppo SAES ha realizzato un fatturato netto consolidato
  10. Autogrill ha chiuso il terzo trim estre 2015 con ricavi consolidati pari a 1.206,4 milioni di euro, in crescita dell'11,6% rispetto al terzo trimestre 2014 (+3,5% a cambi costanti). L'ebitda consolidato risulta di 166 mln, +15,2% (+6,5% a cambi costa

Pagine