Forex News

  1. Inizio settimana in positivo, grazie al rialzo del petrolio, energia, e alla soluzione banche Veneto, che ridanno tono agli indici. Spinta pure dal settore alimentare, dal balzo di Nestlé da entrata di un fondo nell’asset. Prosegue pure
  2. Dati USA e aspettative sulla FedBy Peter RosenstreichContinua ad aumentare la volatilità dei tassi d’interesse sulla scia dei dati disomogenei sull’inflazione e la guidance delle banche centrali assume maggiore importanza. Ci&ograv
  3. Giornata sempre caratterizzata da attività sui bonds, in ulteriore rialzo, e focus sugli indici, in cerca di rendimento a tutti i costi. Yields sono rimasti in pressione, nuovi record minimi vari, e ampliamento del territorio negativo per molt
  4. La BNS continuerà a intervenire sul forexDi Yann QuelennNon è un segreto: la BNS sta intervenendo per proteggere il franco. Al momento il CHF scambia sopra 1,08 contro la moneta unica e sull’EUR/CHF persistono pressioni al ribasso
  5. Il CHF come copertura dal rischio “Brexit” piace sempre di piùdi Peter RosenstreichSarà una settimana importante per le banche centrali, in calendario ci sono le riunioni di Fed, BoJ, BoE e BNS. Oltre agli aggiustamenti alla
  6. EURUSDL’EUR/USD balza all’indietro, ma permane al di sotto di 1,0800. La strada è attualmente spianata per il supporto orario a 1,0524 (minimo 03/12/2015). La resistenza oraria può ubicarsi a 1,1096 (minimo 28/10/2015). Si p
  7. EURUSDL’EUR/USD scende al di sotto di 1,1000 annullando il canale discendente. Il supporto orario giace a 1,0566 (minimo infragiornaliero). La resistenza oraria giace a 1,1096 (massimo 28/10/2015). Prevediamo un ulteriore consolidamento. A pi&u
  8. “Tutto il necessario”, queste sono state le parole utilizzate da Mario Draghi per descrivere le azioni che era disposto a intraprendere per sostenere l’economia e far tornare l’inflazione in territorio positivo. Tuttavia, le m
  9. Prima di ECB-Draghi la speculazione sempre molto attiva nel vendere euro, comperare titoli, indifferente ai dati economici e geopolitica. Poi la mossa, studiata e perfetta da parte di Draghi, con tassi invariati, e -10bps sui depositi ulteriore. Ques
  10. EURUSDL’EUR/USD scende al di sotto di 1,0600 e permane in un canale discendente. La struttura tecnica è chiaramente negativa. Il supporto orario giace a 1,0566 (minimo infragiornaliero). La resistenza oraria giace a 1,0763 (massimo 19/11

Pagine