Financial news

  1. Dopo il ripensamento dell’anno scorso, la decisione è stata ufficialmente presa: MSCI ha annunciato che includerà le A-Shares della Cina nel suo indice dei mercati emergenti. Un totale di 222 azioni di tipo A verrà aggiunto
  2. Coswell, società Elite di Borsa Italiana, specializzata nel settore healthcare e cosmetica, con riferimento al prestito di titoli obbligazionari emesso in data 21 luglio 2014, "Coswell S.p.A. 6,80% 2014-2019", di nominali Euro 15.000.000,00 (Euro qu
  3. Bill Gross lancia l'allarme sui rendimenti dei titoli di Stato che continuano a scendere a nuovi record negativi globali. Il guru dei bond (co-fondatore di Pimco, da cui è uscito nel 2014), attraverso un tweet pubblicato sull'account di Janus Capita
  4. Salini Impregilo ha incaricato Banca IMI, BNP Paribas, Goldman Sachs International, Natixis e UniCredit Bank AG di organizzare un roadshow con investitori qualificati, italiani ed internazionali con l'obiettivo di valutare le condizioni di mercato in
  5. L’interesse degli investitori verso le obbligazioni ad alto rendimento è cresciuto a un ritmo forsennato nell’ultimo decennio, spinto dalla politica monetaria ultra accomodante del dopo crisi, all’origine della cosiddetta &ld
  6. La fase delle adesioni dei singoli obbligazionisti rappresentati dalla Task Force Argentina (TFA) al recente accordo con la Repubblica Argentina per il rimborso dei bond si è conclusa venerdì scorso con un livello pressoché totale. Lo comunica il
  7. Sul Bats Global Market, il primo mercato statunitense degli ETF, sono stati quotati gli* "iShares International Dividend Growth ETF"*. Si tratta di prodotti che cercano di riprodurre l'andamento del Morning Global ex-US Dividend Growth Index, l'indic
  8. Secondo quanto riporta il Financial Times, Netflix e Amazon rischiano di essere costrette a destinare “almeno” il 20% dei loro cataloghi di video disponibili in streaming alle produzioni europee. Secondo nuove normative allo studio da parte della
  9. ETFplus ha chiuso il primo trimestre del 2016 registrando i volumi più alti di sempre in termine di contratti e controvalore: sono stati conclusi 1.446.529 contratti (+5,08% rispetto allo stesso periodo del 2015) per un controvalore di 29,04 miliard
  10. Gruppo Waste Italia SpA: Il cda approva i risultati preliminari consolidati dell'esercizio 2015.Raddoppio del valore della produzione a euro 133 milioni (2014: euro 64 milioni)Forte incremento della redditivita':EBITDA: euro 36,5 milioni (2014: euro

Pagine