Forex News

  1. I mercati valutari hannohanno registrato un'apertura ordinata segnata da bassa volatilità e liquidità limitata. I listini azionari regionali asiaticihannonegoziato a un livelloampiamente inferiore (guadagnando tuttavia un momentum negat
  2. Riprendono le preoccupazioni in estremo oriente con un altro crollo della borsa cinese che perde, anche in apertura di questa settimana finale di Luglio, oltre 8 punti percentuali gettando nuovamente nell’apprensione in mercati azionari di mezz
  3. La settimana scorsa si è conclusa con una fase ulteriore di riduzione esposizioni su indici, a seguito degli scarsi e fragili dati economici in corso di pubblicazione, e da una certa delusione iniziale dagli utili societari. Per il r
  4. Settimana positiva per il cambio eur/usd che, dopo aver segnato, sul mercato spot, un minimo nella giornata di Lunedì 20.07.2015 a 1.0808, ha reagito positivamente e ha intrapreso la via del rialzo facendo registrare nella giornata di Gioved&i
  5. Come riferito dai lanci d’agenzia, la Grecia si prepara ad avviare i negoziati per completare il nuovo pacchetto di salvataggio da 86 miliardi di euro. Ora che il parlamento greco ha approvato l’ultimo pacchetto di riforme richieste dai c
  6. Ieri a New York i listini azionari sono scesi diffusamente, dopo le trimestrali contrastate. L’indice S&P 500 ha ceduto lo 0,57%, il Nasdaq è arretrato dello 0,49% e il Dow Jones dello 0,67%. A pesare sul sentiment negativo di chi in
  7. Il mercato del lavoro Americano sta affrontando una delle fasi più rosee degli ultimi anni con l’ulteriore conferma del trend positivo arrivata ieri dal dato sulle nuove richieste di sussidi di disoccupazione che scendono a 255 mila unit
  8. Durante le ore notturne di contrattazione,il cambio AUD/JPY è andato a superare il livello di supporto posto a 91,000. Questa livello di prezzo rappresenta un supporto importante per chi lavora su orizzonti temporali di breve. Nelle giornate p
  9. Dapprima un ulteriore rimbalzo tecnico dell’euro, a premere su dollaro, a completare i target charts breve termine previsti. Alla base le ragioni sono state date alla continuazione della fase di aggiustamento GRECIA, dati positivi per ESP,
  10. RBNZ: non finisce qui (di Arnaud Masset)Come da attese, la banca centrale neozelandese (Reserve Bank of New Zealand, RBNZ) ha tagliato i tassi d’interesse per la seconda volta nel giro di 6 settimane, dopo averli alzati all’inizio del 201

Pagine