Forex News

  1. I mercati azionari in Asia sono stati dimessi oggi, con la maggior parte di essi con segno positivo, a seguito di una seduta negli Stati Uniti più forte. L'Hang Seng è salito dello 0,26% e l'indice Shanghai Composite segna un incremento
  2. Occhi puntati su Washington dove questa sera si concluderà la riunione del FOMC (Federal Open Market Committee ndr) che potrebbe rivelarsi l’ultima dell’epoca di tassi a zero per la Banca Centrale degli Stati Uniti. Il rialzo a Set
  3. Giornata di consolidamento senza ulteriori fattori, in particolare dall’andamento della borsa Cina, e in aspettativa di potenziali novità da parte della FED sul fronte dei tassi dollaro. Per quanto riguarda la CINA sono risaliti i timori
  4. Ritorno ai fondamentaliSecondo i dati diffusi oggi, l'economia del Regno Unito è in ascesa dello 0,7% t/t in linea con le aspettative del mercato. A seguito di una fase di debolezza dello 0,4%, nel 1° trimestre,&nb
  5. La calma relativa è tornata sui mercati azionari. Ieri, il crollo delle borse cinesi ha generato scosse sui titoli azionari europei e statunitensi. Vi è stata altresì una sostanziale capitazione sui mercati delle materie prime. I
  6. Ancora la Cina al centro delle discussioni tra gli operatori del mercato con la bolla speculativa che fa ancora paura. Le istituzioni di Pechino hanno messo una pezza limitando soprattutto gli scambi in vendita e ciò sembra aumentare le tensio
  7. Giornata positiva per il cambio eur/usd che dopo aver segnato, sul mercato spot, un minimo a 1.0968, ha intrapreso la via del rialzo e ha segnato un massimo intraday a 1.1128.Analizzando i contratti scambiati al CME (Chicago Mercantile Exchange) noti
  8. La settimana è iniziata con una ulteriore progressione della fase correttiva indici, già in atto da qualche tempo, tocca in particolare finanziari, bancari. Le motivazioni ora sono ritrovate nella delusione dei dati societari, e sopratt
  9. EURUSDL’EUR/USD è in netta ascesaoltre 1,1100. La resistenza oraria giace a 1,1278 (massimo 29/06/2015). Una forte resistenza si trova a 1,1436 (massimo 18/06/2015). Il supporto può essere trovato a 1,0660 (minimo 21/04/2015). Nel
  10. La vendita nei mercati azionari ha segnato un’accelerazione inseduta asiatica, favorendo un aumento del rischio potenziale sistemico. In Cina, lo Shanghai Composite è in discesa a -8,48%, tras

Pagine