Una rinnovata serie di dati positivi per EU a ridare tono agli Indici, in un mercato sempre alla ricerca incondizionata di rendimento.

Una rinnovata serie di dati positivi per EU a ridare tono agli Indici, in un mercato sempre alla ricerca incondizionata di rendimento. Eliminati i timori sulla sostenibilità del debito PORT, da effetti Espirito Santo, grazie agli aiuti statali, migliori dati da ESP, upgrade di 2 punti di GRECIA, rientro timori effetti sanzioni URSS, impatto nullo dal Medio Oriente. Quindi ci si focalizza sugli UTILI societari, fusioni e acquisizioni sempre elevate, TASSI bassi record minimi e per lungo tempo, ampia liquidità presente. Il primo dato di ieri, dalla CINA, ha deluso le attese e riacutizzato timore rallentamento, con un calo consistente del PMI servizi, al suo minimo dal 2005. Ma quello dal GIAPP, in rialzo, il primo da 3mesi, e da EU in recupero per FF, rialzo per EU, GER, ESP marcato, e rialzo marcato per UK e SEK, oltre le attese, hanno ridato tono ai mercati. In EU vendite al dettaglio in rialzo nel previsto, e attività industriale CH in leggero rialzo. In ITL dato in calooltre attese, e Moodys sottolinea l’impossibilità del raggiungimento degli obiettivi di budget per la FF. Ma questi al momento non toccano il sentiment degli investitori (confermato in calo marcato per luglio). Tassi invariati nel previsto in INDIA, AUD. Sulle BANCHE rientrati i timori, e trainano gli indici, con BES in rialzo marcato, e Credit Agricole al suo seguito, anche dopo avere azzerato gli utili. Rallentamento della crescita in INDO, rilassamento delle leggi su investimenti in MXN, rialzo accelerato inflazione in PHIL a spingere attese rialzo tassi. Dagli USA PMI servizi in netto rialzo al suo meglio dal 2005, e ordini industriali a seguire, e questo ha nuovamente alimentato anticipando la aspettativa di rialzo tassi. Ma gli occhi sono per il dato della crescita ITL odierna, e la bilancia commerciale USA, e degli indicatori leading in GIAPP, e vari dati produzione industriale. Ma soprattutto per la riunione di domani di BoE-UK, e ECB-EU e DRAGHI conferenza stampa mensile, di politica monetaria, decisione sui tassi. Probabile tutto invariato, di status quo come per la FED-USA e BoJ-GIAPP (prossima riunione dopo-domani, venerdì), e rinvio delle decisioni per la riunione di settembre, e aspettative inalterate. Sul fronte SPREAD periferici EU ciclo di ribasso finito, e rischi aumentano verso rialzi. Ieri recupero tecnico innescato proseguito per TITOLI, eccetto ESP, ITL, URSS. Rialzo robusto per GBP, con calo Gilts, post dati. ORO sotto tono, con COMMODITY, METALLI, CHF/cross, e deboli EMERGENTI titoli dopo dati cinesi. Positivi TREASURY e JUNK BONDS.

Dati Economici:

EU PMI servizi luglio 54.2 da 52.8, composito 53.8 da 52.8 da produz max 3anni. vendite dett june +0.4 e 2.4anno – GER BMW utili +26pc. DPost dati in linea. PMI serv 56.7 e max 37mesi, da 54.6. comp 55.7 da 54.0 – CH SIX volumi 1sem +7.7pc. Oerlikon vendite +5.8pc. Basilese utili in rialzo 5.6pc. indice immob inv 1.24. turismo in rialzo, Ticino 1sem -3.1pc, CH +1.9pc. KOF attività ind leggero rialzo. Roche acqu Santoris DK per 500mln. BSI cede 65pc fondo Thalia, utili rialzo marcato 1sem – UK PMI serv 59.1 da 57.7 e max 8mesi – FF obiettivi budget 2014-15 non raggiungibili per Moodys. Cred Agri utili -98pc, titolo +6.0pc. PMI serv50.4 da 48.2 – ITL btp/bund 156. Yield 10anni 2.73pc. PMI serv 52.8 da 53.9. Servizi Italia accordo Steris, +7,5pc. TelecomIT -4.5, Fiat -4.0, Autogrill -3.5, Screen Serv -8,5pc. Unicredit utili sopra attese, da vendita assets e meno provvigioni – ESP PMI serv 56.2, da 54.2 e max dal nov 2006 – SEK PMI serv 60.1 da 54.6 – POL BkPekao utili -5.1pc 2.trim – CECO vendite dett june +8.2pc da -0.6anno – URSS PMI serv 49.7 da 49.8 – USA AIG utili oltre attese. Gamnet +6.0pc da acq 73pc di Cars.com per doll 1.8bln. Motorola -3.7 deludono dati. GE raddoppia personale in Africa, e segue probabile Ford. ISM serv com 58.7 da 56.6. nuovi ordini ind. june +1.1pc – AUD tassi inv 2.50pc record min, commenti inv. Deficit comm -1.68bln da -2.04 – BRL Barzil GVT offerta da Telefonica per euro 6.7bln e titoli Telecom IT. Real in calo – INDIA tassi inv 8pc – ZAR PMI 46.4 da 49.5 e nuovo record minimo storico – GIAPP Toyota utili oltre attese da domanda Usa Suv. PMI serv 50.4 da 49.0. asta 10anni positiva domanda, yields in calo – CINA OCBC overseas cinese banking utili max 2anni,+54pc. PMI serv 50 da 53.1 e min 2005. Stoccaggi Terre Rare netto rialzo – PHIL aspett tassi in rialzo aumentate da rialzo cpi oltre attese, 4.9pc annuo – MXN leggi investimento rilassate – INDO gdp 5.12pc da 5.22 1.trim – HK Bumi (minerario) bonds ampio calo 2.25pc, da difficoltà pagamento debiti doll 375mln.

Mercoledì, 06 Agosto, 2014