Tu sei qui

Consolidamento mercati con deterioramento fondamentali

Mercoledì, 02 Dicembre, 2015

CIna rallenta ancora, BRAS crolla crescita, Puerto RICO e VEN in fallimento, EU langue attorno zero crescita, zero inflazione, GIAPP non riparte. Questo quanto pubblicato ieri. Con rallentamento cinese aumenta l’aspettativa di ulteriori misure di stimolo, e ancora molta incertezze su futuro valore Yuan, dopo l’ammissione IMF come valuta riserva. Meno interventi, ma ulteriori misure di ristrutturazione interna. AUD tassi invariati, politica monetaria invariata verso potenziale taglio, e cambio sale, grazie anche al buon dato manifatturiero, nuove costruzioni, calo deficit current account. In GIAPP calo leggero PMI manifatturiero, vendite auto deboli, bene gli investimenti capitale. INDIA manifatturiero in calo. In GER disoccupazione in calo oltre previsto, bene settore manifatturiero, vendite auto robuste, bene ordini macchinari, e conferme che resa la locomotiva europea. Molto bene ESP, con pure vendite auto elevate, seguita da FF, che però vede ancora contrazione manifatturiera. Ampio recupero anche per le vendite auto in ZAR. Per ITL leggero calo disoccupazione, meglio manifatturiero, confermata crescita moderata, leggero rialzo prezzi immobiliari ulteriore. Crolla in UK settore manifatturiero, meglio settore BANCHE da superamento stress test. In CH crescita zero, manifatturiero in contrazione, peggiori di attese, e OECD vede necessità di un aumento della produttività. In AUSTRIA forte rialzo dei disoccupati. Per EST-Eu bene UNGH con 29mesi di rialzo manifatturiero consecutivi, stabilità in espansione per URSS, stabile POL. Robusta la crescita SEK, robusto manifatturiero DKR, In ASIA, con THAI, SCorea, INDO, prezzi consumo in ulteriore calo. Da notare il crollo delle importazioni in SCOREA, e calo marcato export. In GRECIA è iniziata la capitalizzazione delle sue Banche. Dal CAD calo della crescita oltre attese a settembre, ma positivo nel trimestre, a segnare fine recessione, con pure un miglioramento del settore manifatturiero. Dagli USA misti settore manifatturiero, con occupazione in rialzo oltre il previsto, e spese costruzioni pure, ma livello globale al suo minimo 6anni, e settore costruzioni sui massimi 8anni. Le vendite auto restano robuste da offerte e azioni. Ieri abbiamo cosi avuto una stabilità, con maggiore sostegno, per euro, cedimento lieve ulteriore CHF/cross, sotto tono GBP, YEN, e movimenti alterni NOK e CAD.

Mercoledì, 02 Dicembre, 2015
 

 

Copyright (c) 2009  Borse Pro. Tutti i diritti riservati.

Tassi

Tassi