Whirlpool, società statunitense che in Italia controlla Indesit, ha chiuso il secondo trimestre del 2015 con un utile netto pari a 177 milioni di euro (2,21 dollari per azione), in lieve calo rispetto ai 179 milioni (2,25 dollari) dello stesso periodo dello scorso anno. I ricavi sono aumentati a 5,2 miliardi di dollari dai 4,7 miliardi di un anno fa. La società ha aumentato la sua guidance sull’eps per il 2015 a 9,50-10,50 dollari dal precedente range 9-10 dollari.

Mercoledì, 22 Luglio, 2015
Tags: