Tu sei qui

Wall Street lascia sul terreno oltre un punto percentuale

Giovedì, 10 Settembre, 2015

A New York i principali indici hanno chiuso la seduta in ribasso. A pesare sono stati gli energetici e Apple. Il Dow Jones ha perso l'1,45%, l'S&P 500 l'1,39% e il Nasdaq Composite l'1,15%.
Tra i singoli titoli Apple -1,92%. Il gruppo di Cupertino ha presentato come previsto i nuovi smartphone iPhone 6S e 6S Plus, un modello di iPad destinato al mercato professionale e la nuova versione di Apple TV.
Chevron -2,5%. Le quotazioni del petrolio sono scese del 3,9% a 44,15 dollari al barile.
Fairchild -2,78%. Il produttore di semiconduttori ha rivisto al ribasso le stime per il terzo trimestre. I ricavi sono ora attesi a circa 340 milioni di dollari contro i 355-375 milioni della precedente guidance.
Barnes & Noble -27,7% dopo la brutta trimestrale. La catena di negozi di libri ha chiuso il primo trimestre con una perdita di 34,9 milioni di dollari (0,68 dollari per azione, in crescita rispetto ai 28,4 milioni dello stesso periodo di un anno prima. Gli analisti avevano previsto un utile di 20 centesimi per azione. I ricavi sono calati a 1,22 miliardi da 1,24 miliardi.
Netflix +4,46%. Il titolo del gruppo dei video in streaming rimbalza dopo 7 sedute negative consecutive.Lockheed Martin -1,11%. Secondo indiscrezioni, il colosso della difesa potrebbe annunciare un taglio di 500 posti di lavoro nella divisione informatica e di servizi pubblici.
Tetraphase Pharmaceuticals -78,81% dopo i risultati deludenti di alcuni test su una nuova molecola sviluppata dalla società biotech.
Men's Wearhouse -11,97%. Il gruppo di abbigliamento ha chiuso lo scorso trimestre con un giro d'affari di 920,1 milioni di dollari contro i 946,76 milioni indicati dal consensus.

(RV)

Giovedì, 10 Settembre, 2015
 

 

Copyright (c) 2009  Borse Pro. Tutti i diritti riservati.

Tassi

Tassi