Unicredit riattiva i rapporti con i soci libici. Oggi il Presidente di UniCredit, Giuseppe Vita, e l'Amministratore delegato, Federico Ghizzoni, hanno avuto a Roma un incontro con il Presidente della Banca Centrale Libica, Saddek Omar El Kaber e con il Presidente della Lia, Libyan Investment Authority, Abdulrahman Benyezza. Dall'incontro è emersa la volontà condivisa e l'interesse reciproco "di ristabilire il rapporto di costante confronto e collaborazione che si era interrotto negli anni passati", rimarca una nota della primaria banca italiana. I soci libici hanno espresso la loro volontà e il loro interesse per una gestione più attiva della loro partecipazione azionaria nel capitale della banca. I vertici di UniCredit hanno ribadito l'interesse del Gruppo a rafforzare la propria operatività in Libia e a supportare iniziative di sviluppo economico nel Paese.
In base alla documentazione depositata per la partecipazione all'assemblea annuale del gruppo UniCredit, la Banca Centrale Libica, insieme con la Libyan Foreign Bank, detiene il 2,9% del capitale, la Libyan Investment Authority l'1,25%.

Mercoledì, 13 Maggio, 2015
Tags: