UniCredit e Intesa stanno lavorando a un progetto sui crediti ristrutturati e per una decisione definitiva bisognerà attendere metà anno. È quanto ha dichiarato l’Amministratore delegato di Piazza Cordusio, Federico Ghizzoni, a margine di un evento a Milano.

"Si tratta di un progetto completamente diverso da una ‘bad bank' di sistema –ha dichiarato il manager- qui si parla di aziende in bonis e ristrutturate”. Per la decisione finale non ci sarà da attendere molto, “puntiamo a una decisione entro pochi mesi, di certo non oltre la metà dell'anno".

Martedì, 11 Febbraio, 2014