Sotto il riferimento Telecom Italia, che registra un ribassodello 0,66% a quota 68,2 centesimi, dopo aver toccato un minimo di seduta aquota 68,1 centesimi.

Sotto il riferimento Telecom Italia, che registra un ribassodello 0,66% a quota 68,2 centesimi, dopo aver toccato un minimo di seduta aquota 68,1 centesimi. Ieri in un'audizione al Senato l'amministratore delegatodi Telecom Italia Marco Patuano ha dichiarato che Domenico Siniscalco, (exnumero uno di Assogestioni dimessosi proprio per evitare conflitti di interessesul caso Telecom), numero uno di Morgan Stanley avrebbe avvisato Marco Fossatisocio di Telecom Italia con il 5% circa del capitale della sottoscrizione incorso del bond convertendo da 1,3 miliardi di euro. Si tratta di un'operazionecontestata da diversi osservatori e al riguardo la stessa Telecom Italia haprecisato in una nota che durante il processo di collocamento del bond"convertendo" di giovedì 7 novembre 2013 i Joint Bookrunners (fra i qualiMorgan Stanley Ndr) - anche su indicazione della società - hanno cercato dimettersi in contatto telefonico con l'azionista, non ricevendo risposta.

La nota di Telecom Italia ha precisato che, sempre aprocesso di collocamento aperto, sono intercorsi contatti fra l'azionistamedesimo e un rappresentante dei Joint Bookrunners, da cui non è emerso uninteresse dell'azionista a prendere parte al collocamento. Tale interesse èstato, invece, manifestato in una conversazione telefonica avvenuta nella tardamattina di venerdì 8 novembre 2013, a collocamento ormai chiuso da alcune ore,come reso noto dalla società con comunicato stampa delle ore 7:40, non essendoquindi più possibile dar seguito alla richiesta.

Di recente i piccoli azionisti di Asati avevano a più ripreseespresso perplessità proprio su questo collocamento avvenuto rapidamente esenza dare la possibilità a eventuali investitori di partecipare all'operazione.Secondo quanto riportato da La Stampa il 13 novembre 2013, fra i sottoscrittorisarebbero presenti Telefonica e il fondo estero BlackRock per quote di 103 e200 milioni di euro rispettivamente.

(GD)

Venerdì, 22 Novembre, 2013