Recordati ha chiuso il trimestre al 31 marzo con un utile netto di 52 milioni di euro, il 21,5% in più rispetto al primo trimestre 2014. Segno più anche per il fatturato, salito del 5,9% a 275,7 milioni. La posizione finanziaria netta a fine marzo evidenzia un debito netto di 136,8 milioni. “Per l’intero anno 2015 confermiamo di realizzare ricavi di oltre € 1.000 milioni, un utile operativo di circa € 250 milioni e un utile netto di circa € 175 milioni”, ha dichiarato Il Presidente e Ad Giovanni Recordati. In prossimità del giro di boa il titolo sul listino milanese sale dell’1,4% a 18,27 euro.

Martedì, 05 Maggio, 2015
Tags: