Prima Industrie SpA in data odierna ha completato con successo l'emissione del prestito obbligazionario non convertibile deliberato dal Consiglio di Amministrazione del 13 gennaio scorso, per un importo nominale di euro 40 milioni e durata 7 anni.

Prima Industrie SpA in data odierna ha completato con successo l'emissione del prestito obbligazionario non convertibile deliberato dal Consiglio di Amministrazione del 13 gennaio scorso, per un importo nominale di euro 40 milioni e durata 7 anni. Le obbligazioni, collocate esclusivamente presso investitori qualificati hanno un taglio minimo di euro 200.000 e pagano semestralmente una cedola fissa del 5,875% all'anno. Il prestito obbligazionario, regolato dalla legge inglese, scade il 6 febbraio 2022. L'emissione obbligazionaria rappresenta il debutto di Prima Industrie Spa sul mercato Eurobond. Prima Industrie S.p.A. ha richiesto l'ammissione del prestito obbligazionario alla negoziazione presso il sistema multilaterale di negoziazione "Euro MTF Market" gestito dalla Borsa del Lussemburgo. Tramite l'emissione la società si propone di diversificare le fonti di finanziamento sostituendo parte dell'attuale indebitamento a medio lungo termine in scadenza nel 2016. UniCredit Bank AG ha agito quale Bookrunner dell'operazione.

(RV)

Venerdì, 06 Febbraio, 2015