"Per il Natale alle porte, un po’ di ottimismo ce lo possiamo concedere". Lo ha dichiarato Donatella Prampolini Manzini, presidente Fida-Federazione Italiana Dettaglianti dell'Alimentazione di Confcommercio - Imprese per l'Italia, all'indomani della presentazione delle previsioni sulle spese di fine anno. "I consumi del settore ortofrutta – ha spiegato - sembrano in ripresa e confidiamo nei pacchi di Natale 'utili' con prodotti alimentari di qualità. Possiamo ipotizzare un incremento della spesa nell'ordine del 3-5% per il comparto alimentare". Il mercato invia segnali positivi. "Anche il rinnovo del Contratto nazionale di lavoro del Commercio, che interessa oltre 3 milioni di lavoratori, ha messo più soldi in tasca ai dipendenti del settore commercio - ha aggiunto Donatella Prampolini Manzini - E' importantissimo che questi segnali di ripresa siano sostenuti con impegno e convinzione attraverso politiche economiche e fiscali adeguate".

Venerdì, 04 Dicembre, 2015
Tags: