Tu sei qui

Il grafico del Ftse Mib lascia perplessi

Lunedì, 09 Novembre, 2015

I buoni dati sul mercato del lavoro Usa in uscita venerdi' cambiano drasticamente le carte in tavola per il destino delle borse. Ad ottobre infatti negli States sono stati creati 271mila nuovi posti di lavoro, un netto miglioramento dalle 142mila unita' di settembre ed a fronte di attese di 185mila. Il dato mensile e' il migliore da inizio anno e rende sempre piu' probabile un intervento restrittivo da parte della Fed sui tassi di interesse. Per il momento l'effetto piu' evidente e' stato, oltre che sui rendimenti dei bond Usa, in crescita, e sul dollaro, sempre piu' forte, anche sui listini azionari americani, ma non si puo' escludere un effetto contagio anche per le borse del Vecchio Continente. Il grafico del Ftse Mib conferma queste perplessita', l'indice infatti nonostante il rimbalzo di venerdi' che lo ha riportato in area 22500, dopo aver toccato un minimo nella seduta precedente a 22132 punti, resta all'interno del canale moderatamente rialzista che parte dai minimi di agosto. Un canale (porzione di grafico contenuta all'interno di due linee parallele) di questo tipo si rivela spesso a posteriori un "banner", figura di continuazione della tendenza precedente, in questo caso il ribass dai massimi di luglio. In altre parole il mercato dopo un movimento rapido si prende una pausa prima di riprendere nella stessa direzione. La negazione di questa ipotesi verrebbe con la rottura del lato alto del "banner", a 23000 punti circa. In quel caso una accelerazione fino a testare i massimi dell'anno a 24157 punti sarebbe probabile (resistenza intermedia a 23700 circa, gap del 12 agosto). Sotto 21550, base del gap del 5 ottobre, diverrebbe invece probabile il test della base del canale, a 20850 punti. Sotto quei livelli i timori di una nuova fase negativa ampia prenderebbero corpo, target a 19080 punti almeno, supporto intermedio a 20158, minimo di agosto.

Domenica, 08 Novembre, 2015
 

 

Copyright (c) 2009  Borse Pro. Tutti i diritti riservati.

Tassi

Tassi