Tu sei qui

HIMTF: gli scambi ridotti sull'obbligazionario confermano l'attesa sul dossier greco

Mercoledì, 27 Maggio, 2015

I mercati obbligazionari hanno registrato negli ultimi giorni movimenti limitati e soprattutto dei volumi insolitamente ridotti per questo periodo. Lo evidenziano gli analisti di HIMTF, che registrano solo qualche lieve intervento nel mondo dei corporate bond (MPS). Il dossier greco e i timori di un'uscita di Atene dall'Eurozona non hanno innescato grossi movimenti speculativi e gli scambi compressi che si sono registrati sono difficili da interpretare.

Probabilmente gli operatori attendono una maggiore visibilità sulle decisioni che saranno a breve prese in merito al debito greco e dimostrano un certo timore in assenza di una direzione chiara dei mercati. Le tornate elettorali in Gran Bretagna, Spagna e Polonia, pur negli esiti estremamente diversi che si sono registrati, hanno avuto a denominatore comune un segnale di sfiducia nell'Europa, che rischia di abbinarsi pericolosamente alle incertezze derivanti dal dossier greco.

Sicuramente il quantitative easing della Banca centrale europea scoraggia attacchi speculativi imponenti all'area della moneta unica, ma la prudenza e il calo della volatilità registrati finora lasciano intendere che si attendono delle soluzioni nel breve periodo. Con le scadenze dei pagamenti al Fondo Monetario Internazionale previste per giugno entro la prossima settimana i creditori e la stessa Grecia dovranno trovare una soluzione.

(GD)

Mercoledì, 27 Maggio, 2015
 

 

Copyright (c) 2009  Borse Pro. Tutti i diritti riservati.

Tassi

Tassi