Una doccia fredda per la Grecia. Ieri sera la Banca centrale europea (Bce) ha annunciato in una nota che non accetterà più in garanzia i titoli di Stato della Grecia nelle aste di liquidità. "Il consiglio direttivo - si legge - ha deciso di rimuovere la deroga sugli strumenti di debito quotati emessi o garantiti dalla Repubblica ellenica". La deroga, introdotta nel 2010, permetteva alla Grecia di accedere alla liquidità della Bce fornendo a garanzia titoli di Stato con rating speculativo ad alto rischio purché rimanesse all'interno del programma della troika. La nuova misura verrà applicata a partire dall'11 febbraio.

Giovedì, 05 Febbraio, 2015
Tags: