Tu sei qui

Ftse Mib ancora in calo

Giovedì, 03 Dicembre, 2015

Ftse Mib ancora in calo ma al di sopra dei minimi di lunedi'. Il Ftse Mib ha terminato mercoledi' a 22552 punti (-0,13%) dopo aver toccato un minimo a 22515 punti, comunque al di sopra dei minimi di inizio ottava a 22505 punti. I mercati non si sono spinti al di sotto dei supporti, restano infatti in attesa dell'incontro odierno della Bce sperando in un rafforzamento degli acquisti di bond nell'ambito del Quantitative Easing e in una ulteriore riduzione del tasso sui depositi (quello riconosciuto dalla Bce alle banche che lasciano la liquidita' presso di lei, oggi gia' negativo. I dati molto buoni sull'andamento dell'occupazione nel settore privato negli Usa, 217mila nuovi posti di lavoro a novembre a fronte di attese di 190mila, hanno rilanciato le attese di un aumento dei tassi in America gia' a meta' dicembre. Le prospettive sui tassi favoriscono il dollaro a discapito dell'euro, una situazione della quale dovrebbero avvantaggiarsi le borse del Vecchio Continente. Per il Ftse Mib solo discese sotto i 22375 punti, dove transita la media mobile a 100 giorni, farebbero temere una evoluzione negativa, target a 22000, linea che sale dai minimi di fine settembre, e a 21572, minimo di meta' novembre. La tenuta di 22375 e la rottura di 22844, top del primo dicembre, permetterebbero prima il test a 23150 del lato alto del canale rialzista disegnato dai minimi di agosto, poi, in caso di rottura, movimenti vero i 22700 punti circa, gap del 12 agosto.

(AM)

Mercoledì, 02 Dicembre, 2015
 

 

Copyright (c) 2009  Borse Pro. Tutti i diritti riservati.

Tassi

Tassi