La Banque de France ha confermato la sua stima di crescita dell'economia francese all'1,2% nel 2015 ma ha rivisto al ribasso le sue proiezioni per i prossimi due anni, prevedendo un Pil in rialzo dell'1,4% nel 2016 e dell'1,6% nel 2017. Lo scorso giugno, l'istituto aveva stimato una crescita dell'1,8% nel 2016 e dell'1,9% nel 2017. Le stime, diffuse oggi, sono in linea con quelle delle organizzazioni internazionali. Per l'Ocse, l'Fmi e la Commissione europea, la crescita della Francia sarà compresa tra l'1,3 e l'1,5% l'anno prossimo e dell'1,7% nel 2017.

Venerdì, 04 Dicembre, 2015
Tags: