Euro pressoché invariato rispetto al dollaro USA in avvio dell'ultima seduta dell'ottava. Il cross tra le due principali valute del forex oscilla poco sotto area 1,11 a cui era risalito ieri in scia ai parzialmente deludenti riscontri arrivati dal mercato del lavoro statunitense con le non farm payrolls salite leggermente meno del previsto e la frenata della crescita del salario medio orario, tenuto in gran conto dalla Federal Reserve in quando direttamente correlato con l'andamento dei prezzi al consumo.
Ora gli investitori tornano a focalizzarsi sull'esito del referendum greco del 5 luglio con i cittadini ellenici chiamati a decidere se accettare o meno le condizioni proposte dai creditori per un nuovo piano di salvataggio.

Sabato, 04 Luglio, 2015