Il piano industriale presentato da Finmeccanica dimostra quanto sia difficile a livello materiale migliorare, nel medio termine, la generazione di cassa e la struttura del capitale nel comparto italiano dell’aerospazio e della difesa. È quanto si legge in una nota diffusa dall’agenzia Fitch. Su queste basi “il rating di Finmeccanica è destinato a restare sotto pressione fino a che il gruppo riuscirà a dimostrare la capacità di tornare a generare flussi di cassa positivi […] e a stabilizzarli a un livello in linea con il giudizio assegnatole”.

Mercoledì, 28 Gennaio, 2015
Tags: