Exor ha annunciato l’emissione di un prestito obbligazionario per un ammontare di 750 milioni di euro, con scadenza 2 Dicembre 2022, prezzo di emissione pari al 99,499% e una cedola fissa annua pari a 2,125%. Il rendimento effettivo a scadenza è pari al 2,203%. In una nota diffusa ieri sera il gruppo guidato da John Elkann ha fatto sapere che "l’emissione ha lo scopo di dotare Exor di nuove disponibilità finanziarie nell'ambito della strategia societaria, che include il rifinanziamento dell’acquisizione di PartnerRe". Le obbligazioni saranno ammesse alla quotazione presso il mercato regolamentato della Borsa Lussemburghese e il regolamento dell’operazione è previsto per il 3 Dicembre 2015.

Venerdì, 27 Novembre, 2015