Tu sei qui

Eli Lilly emette obbligazioni in euro per 1,5 miliardi

Martedì, 26 Maggio, 2015

Anche Eli Lilly sceglie l'euro per la sua ultima emissione obbligazionaria. Il gruppo farmaceutico con base a Indianapolis ha infatti annunciato la vendita di bond (a 7, 11 e 15 anni) denominati in euro, per una raccolta complessiva di almeno 1,5 miliardi. Dopo McDonalds e Coca-Cola, Blackstone e United Technologies, continuano ad allargarsi le fila delle aziende Usa che scelgono di emettere obbligazioni in euro. Un trend che, come riporta il Financial Times, permette agli Usa di superare nella particolare classifica Germania e Francia. Da inizio anno, infatti, le aziende a stelle e strisce hanno collocato bond in euro per complessivi 24 miliardi, contro i 16,2 miliardi di quelle francesi e 16 miliardi di quelle tedesche.

(RR)

Martedì, 26 Maggio, 2015
 

 

Copyright (c) 2009  Borse Pro. Tutti i diritti riservati.

Tassi

Tassi