Trimestrale migliore delle attese per Coca-Cola in termini di utili e ricavi. Il big statunitense delle bevande analcoliche ha chiuso il secondo trimestre del 2015 con un utile netto di 3,1 miliardi di dollari, ossia 71 centesimi ad azione, contro i 2,6 miliardi, ossia 58 centesimi ad azione, conseguiti nell'analogo periodo nel 2014. Su base adjusted, ovvero al netto delle poste straordinarie, l'utile per azione (Eps) è stato di 63 centesimi di dollaro, meglio del consenso Bloomberg che indicava 60 centesimi. Il giro d'affari trimestrale è scivolato del 3% a 12,2 miliardi di dollari, ma ha battuto le attese del mercato che si attendevano vendite per 12,1 miliardi di dollari.

Mercoledì, 22 Luglio, 2015
Tags: